Giornata europea della cultura ebraica 2019

Anna Linda Callow, studiosa di ebraico

GECE 2019: il sogno di far rivivere l’ebraico, nel progetto di Ben Yehuda. Parla Anna Linda Callow

Eventi

di Michael Soncin
Nell’ambito della GECE 2019, Il sogno nella parola è il titolo dell’intervento dell’ebraista Anna Linda Callow, docente di lingua e letteratura ebraica presso l’Università degli Studi di Milano, scrittrice – è autrice del libro La lingua che visse due volte, edito da Garzanti e traduttrice di numerose testi dall’ebraico, dallo yiddish e dall’aramaico.

Yarona Pinhas

GECE 2019. Yarona Pinhas: il Sogno nella Torah

Eventi

di Marina Gersony
Con la chiarezza e la grazia espositiva che la contraddistinguono, la saggista e studiosa di ebraismo e Qabbalà ha parlato del Sogno nella Torah, un tema affascinante e spunto di ispirazione e riflessione.

Enric Fink alla Giornata europea della cultura ebraica 2019

Giornata Europea della Cultura Ebraica 2019: al Teatro Parenti rivive il sogno della pace

Eventi

di Nathan Greppi
Al Teatro Franco Parenti si è tenuto dapprima il concerto del quintetto guidato dal musicista Enrico Fink, a cui è seguito un intervento dell’educatrice Angelina Calò Livne, che ha parlato di Beresheet laShalom, un centro per bambini ebrei e arabi da lei fondato. Intervenuta anche il vicesindaco Anna Scavuzzo: “Dobbiamo permetterci di sognare”.

GECE 2019. Tamir (Peres Centre for Peace): “L’innovazione è portatrice di pace”

Eventi

di Ilaria Myr
Nel suo intervento con Gabriele Nissim, presidente Gariwo, il direttore del Centro per la Pace ha spiegato l’importanza della scienza e dell’innovazione come veicolo di costruzione di pace nella regione e con i palestinesi. E ha ricordato l’ “uomo” Shimon Peres, un inguaribile ottimista, profondamente realista, per il quale si è vecchi solo se non si hanno sogni.