#ShalomFrancesco: il saluto social a Papa Francesco in visita a Roma

Eventi

di Naomi Stern

tweet2-shalomfrancescoOrmai per ogni evento, importante e non, viene creato un hashtag. C’è un programma televisivo in onda? Al 100% l’hashtag relativo ad esso sarà tra i più twittati del momento.
Ed oggi, durante la visita di Papa Francesco (@Pontifex per gli amanti di Twitter) alla Sinagoga di Roma, si è ripetuto questo trend. Sui vari social si è visto rimbalzare l’hashtag creato apposta per l’importante visita: #ShalomFrancesco.

Centinai di contenuti, tra foto, video e tweet, hanno visto la luce nelle ore precedenti l’arrivo del Papa alla Sinagoga e, soprattutto, durante la visita. I vari discorsi tenuti dagli esponenti comunitari e religiosi sono stati oggetto di live tweetting da parte di molte testate.

Tra i tanti presenti all’evento in Sinagoga e live sui social, anche Maurizio Molinari, direttore de La Stampa, Gerardo Greco, giornalista e corrispondente Rai, Enrico Mentana, Franco Di Mare, Nicola Zingaretti e Giovanni Maria Viani, direttore dell’Osservatore Romano.

Alex Zarfati (@eighthands), esperto di comunicazione presente al Tempio, ha postato in diretta su Twitter le foto dei discorsi di Rav Riccardo Di Segni (@raviologist) e di Ruth Dureghello (@dureghello), presidente della Comunità ebraica di Roma.

Tra i discorsi più ripresi nei tweets, spicca sicuramente quest’ultimo che ha colpito il pubblico social e che ha fatto sì che il nome di Ruth Dureghello si è piazzasse al 6° posto del Twitter Trends italiano. In questa classifica compare anche la parola Sinagoga, classificatasi al 9° posto.

Un evento mediatico importante che è stato commentato con l’hashtag #ShalomFranscesco in diverse parti del mondo. Le principali? Milano, Roma, Napoli ma anche Parigi, Londra e Israele.

Spetta invece a David di Tivoli (@David_IsayBlog) il tweet più divertente: “Dopo aver scattato questa foto ho dato anche io la mano a Papa Francesco. Poi ho perso conoscenza. #ShalomFrancesco

tweet-shalomfrancesco

 

Menu