Rassegna di letteratura e cultura ebraica

Eventi

Le Biblioteche dell’Università dell’Ohio, nei mesi di novembre
e dicembre, propongono la rassegna dedicata alla letteratura ed alla
cultura ebraica “Let’s talk about it: Jewish Literature –
Identity and Imagination”, una serie di incontri di lettura e
discussione condotti da Steven Fink e concentrati in
particolare sul mondo delle avventure ebraiche narrate sotto la forma
del romanzo a fumetti.

Le opere analizzate nel corso dei diversi incontri sono:

“A Contract with God” di Will Eisner (1 ottobre) – La storia
semi-autobiografica con la quale il fumettista americano Will Eisner,
nato a Brooklyn nel 1917 e morto nel 2002, ha illustrato il dramma e
la poesia caratteristici della classe operaia degli ebrei immigrati
nel Bronx negli anni ’30.

“Maus” di Art Spiegelman (15 ottobre) – La famosissima e
tragica storia a fumetti dove il celebre illustratore Art Spiegelman,
Premio Pulitzer 1992, narra la vita dei propri genitori, vittime del
nazismo, deportati, e sopravvissuti allo sterminio.

“The Quitter” di Harvey Pekar (5 novembre) – Una storia con
cui Harvey Pekar, fumettista americano e noto critico di musica jazz,
autore, tra l’altro, della serie autobiografica American Splendor,
lancia un messaggio di speranza, affermando come sia sempre possibile,
nella vita, trovare la propria strada.

“Julius Knipl, Real Estate Photographer: Stories” di Ben
Katchor (29 ottobre) – La raccolta di strisce a fumetti con cui Ben
Katchor descrive, attraverso le vicende vissute dal
“fotografo” Julius Knipl, il degrado dei sobborghi urbani.

“The Rabbi’s Cat” di Joann Sfar (19 novembre) – Le
divertenti avventure in cui il gatto del rabbino, personaggio creato
dal fumettista francese Joann Sfar, di grande notorietà anche in
Italia, affronta con ironia e saggezza i temi dell’identità
ebraica, e il confronto con le altre culture.

Gli incontri si svolgono alla sala convegni della Cartoon Research
Library di Columbus (Ohio) – http://library.osu.edu/

Menu