Un Shabbaton per madrichim a Stoccolma e attività di solidarietà per i bogrim del Bené Akiva

Dopo tanta attesa, sabato 2 aprile, il Bené Akiva di Milano ha preso parte a uno Shabbaton per madrichim/bogrim a Stoccolma, in Svezia.
Durante lo Shabbat hanno partecipato 43 ragazzi tra madrichim e bogrim da tutte le parti d’Europa, tra cui Svizzera, Germania, Austria, Inghilterra e Svezia.
Lo Shabbat è iniziato con una emozionante Kabalat Shabbat di canti, felicità e tanta unità tra tutti i ragazzi.
L’obiettivo di questo Shabaton era trasformare i Madrichim in Bogrim e presentare a loro diverse opzioni per un anno di addestramento in Israele di vari programmi come: Massa, Kivun, esercito e altro ancora.

Inoltre, per fare sì che tutti gli ebrei possano celebrare un Pesach kasher, i bogrim del movimento hanno partecipato attivamente alla preparazione, con il bet Chabad e Rav Zemach, di pacchi – più di 250 – per Pesach.