Israele come capro espiatorio della crisi europea

Libri

di Ugo Volli
[Scintille. Letture e riletture] Spesso, fra quelli che si occupano attivamente di politica e cultura come fra quelli che invece ne sono spettatori, si percepisce un senso di disorientamento e confusione.

Da perfidi judei a fratelli “maggiori” nella fede

Libri

di Ester Moscati
“Testimoni della nostra iniquità. La Chiesa e gli ebrei” di Augusto Sartorelli è un’opera fondamentale per la conoscenza storica di eventi bimillenari, dal Vicino Oriente all’Europa, e per la loro interpretazione alla luce del pensiero filosofico e teologico.

Un libro in Yiddish che verrà digitalizzato

Al via la digitalizzazione di 120mila libri della Biblioteca d’Israele

Libri

di Redazione
La raccolta include libri non protetti da copyright non ancora digitalizzati. Circa il 45 per cento dei testi è in ebraico, yiddish e ladino, il resto in lingue tra cui latino, inglese, tedesco, francese, arabo e russo. La collaborazione fa parte del progetto Google Libri, che comprende più di 40 milioni di libri di oltre 70 importanti biblioteche negli Stati Uniti, in oltre 400 lingue, fra cui l’ebraico.

Israele, il “capro espiatorio” dell’Europa

Libri

di Nathan Greppi
A due anni di distanza dal suo esordio letterario, il giornalista e ricercatore Niram Ferretti pubblica un nuovo saggio per analizzare la demonizzazione di Israele da parte degli occidentali, “Il capro espiatorio”.

Ma davvero siamo tutti matti?

Libri

di Michael Soncin
Dalle credenze medievali fino alle teorie pseudoscientifiche di età moderna, malattia mentale ed ebraismo sono spesso stati associati. Una carrellata di storie di ordinaria (e libera) follia

I cento Giusti di Jean Blanchaert

Libri

di Fiona Diwan
Giovedì 14 novembre, ore 18.30 al Memoriale della Shoah di Milano si inaugura la mostra “100 Giusti dal Mondo”. In collaborazione con Gariwo all’interno di Bookcity: storie contro l’indifferenza raccontate attraverso i disegni di Jean Blanchaert. Ritratti d’artista e storie esemplari

 

Menu