News

  1. Home
  2. Comunità
  3. News
  4. (Pagina 16)
Tutti in Assemblea

Tutti gli iscritti in Assemblea

News

Se non siete soddisfatti della politica comunitaria, delle scelte gestionali ed economiche che stanno cambiando il volto (e i conti) della nostra Comunità, questo è il momento di farvi sentire! Un’occasione per dire come la pensate, ma anche per capire il perché di certe scelte.

Milano: i rabbini discutono sulla famiglia

News

di Miriam Bendayan
Non capita ogni giorno che importanti rabbini israeliani ed italiani si incontrino per discutere sulle questioni che pone l’Halacha e concordare verso un’efficace linea comune. Tutto questo è invece accaduto domenica 9 gennaio 2011 presso il Beth Haknesset dell’Hotel Marriott di Milano

Carne kasher: una mitzvà per tutti

News

di Davide Romano
Perché questa benedetta carne ha prezzi così alti? Colpa dei costi di macellazione rituale o della scarsa domanda? O il problema sta nella vendita al dettaglio? La questione scotta. Allo studio soluzioni e risposte. Per portare la bistecca su tutte le tavole

La missione del Keren Hayesod in Israele

News

Visitare un centro di assorbimento come quello di Kiryat Yam, sulla costa della bassa Galilea, ci fa capire a quali livelli dovremmo ambire anche noi europei.

Proclamazione degli eletti

News

VERBALE RIASSUNTIVO
delle votazioni svoltesi in Milano il 7 Novembre 2010 relative alll’elezione di n. 11 delegati
al VI° Congresso UCEI, a norma di quanto previsto dallo Statuto dell’Ebraismo Italiano.
Oggi 18 novembre 2010 in Milano, Via Sally Mayer 2 sede del Seggio Elettorale C, alle ore
14,00 alla Presenza del Presidente dell’Ufficio Elettorale Alfonso Sassun sono pervenuti i
verbali delle operazioni elettorali svoltesi il 7 novembre 2010 presso i Seggi A di via
Guastalla e B di via Eupili oltre che quelli del seggio C di via Sally Mayer e del seggio di
Mantova.

Visti i risultati dei Seggi stessi il Presidente procede al computo generale dei voti, procede alla proclamazione degli eletti

Presentate le liste per le elezioni Ucei

News

Si apre nell’Italia ebraica una nuova tornata elettorale. Questa volta si tratta di scegliere i delegati al Congresso dell’Unione delle Comunità ebraiche che si terrà in dicembre. Milano ha diritto di inviare 18 delegati, 7 di nomina consiliare e 11 scelti da tutti gli iscritti tramite elezioni che si terranno il 7 novembre. Sono state presentate, entro il termine prescritto del 29 settembre, due liste: Milano per l’Unione e Unità ebraica.

Più giustizia per rette scolastiche e contributi

News

Una revisione delle quote di iscrizione alla Comunità e una nuova politica per l’assegnazione dei sussidi sulle rette scolastiche e della Residenza Arzaga. La complessa macchina della gestione comunitaria ha bisogno del contributo di tutti gli ebrei milanesi. Dopo la prima analisi generale della situazione finanziaria della Comunità, l’assessore Alberto Foà, in queste ultime settimane, è passato ad esaminare in dettaglio il settore dei contributi dovuti dagli iscritti.

Consiglio Straordinario sulla Scuola

News

convocato il 5 luglio per discutere sull’organizzazione scolastica dopo le dimissioni di Anna Arbib e Rav Roberto Colombo, ha deliberato a maggioranza assoluta (11 favorevoli, 7 astenuti e nessun contrario) di assegnare a Ester Kopciowski, oggi Preside della scuola secondaria di II° grado, l’incarico di Preside della scuola secondaria di I° grado per l’anno scolastico 2010-2011, cumulando così i due ruoli. Il Responsabile dell’insegnamento delle materie ebraiche è il Rabbino Capo Rav Alfonso Arbib che entro l’inizio dell’anno scolastico 2010-2011 provvederà ad indicare i nominativi di uno o più referenti per i vari ordini di scuola.

Giunte aperte o chiuse, decisione controversa

News

convocato, per la prima volta nella storia della Comunità milanese, su richiesta dei consiglieri dell’opposizione. Il motivo: la scelta della maggioranza di tenere le riunioni di Giunta a porte chiuse e non allargandole a tutti i consiglieri come avviene ormai da diversi anni. “Ma lo Statuto dell’ebraismo italiano”, precisa il presidente Jarach, “non prevede nulla di chiaro in proposito e non può valere la regola che se lo Statuto è lacunoso, allora la Giunta deve essere aperta. Lo spirito della norma indica piuttosto che data la delicatezza degli argomenti di competenza della Giunta, sia responsabilità del presidente decidere”.

Menu