Il conduttore di Presa Diretta Riccardo Iacona

Lunedì su PresaDiretta (Rai 3) puntata su ‘Le strade dell’odio’

Italia

di Redazione
Un duro viaggio-inchiesta di PresaDiretta che attraversa lo sciame di odio diffuso nel Paese, per le strade e nel web. La rabbia, il rancore, le tensioni sociali e le manifestazioni violente, l’estremismo politico, le proteste anti lockdown e il negazionismo no covid, le teorie sul complotto globale e le responsabilità delle piattaforme sul web.

Grave episodio antisemita in una farmacia di Milano

Italia

di Redazione
“Israele, ma anche tutti gli ebrei, dai De Beers agli attori americani … “. Tutti colpevoli dei problemi del mondo, ladri e assassini. Un florilegio dei peggiori stereotipi antisemiti e antisionisti. Il grave episodio accaduto in una farmacia di Milano

Giovanni Palatucci

A Roma una cerimonia per ricordare il Giusto Giovanni Palatucci

Italia

di David Fiorentini
Il 9 febbraio, in occasione dell’anniversario della sua morte, avvenuta al campo di concentramento di Dachau, il 10 Febbraio del 1945, si è tenuta una toccante ed emozionante commemorazione presso la Scuola Primaria G. Palatucci di Roma.

Il professore universitario Raffaele Mantegazza, vittima di un episodio di zoombombing

Cinisello Balsamo: Zoombombing neonazista ad un evento sulla Shoah

Italia

di Nathan Greppi
Nemmeno un mese dopo ciò che è successo a Lia Tagliacozzo, stavolta è toccato ad un evento organizzato per vari licei dal comune di Cinisello Balsamo (MI), nel quale si parlava della Giornata della Memoria assieme a Raffaele Mantegazza, docente di Pedagogia Interculturale all’Università Bicocca.

I pregiudizi che portano all’odio. Come reagire?

Italia

di Ester Moscati
I soliti sospetti. E poi le accuse basate su invenzioni e fake news tramandate da secoli: il deicidio, l’usura, la vendetta… “L’ebreo inventato” è un vademecum per “chiudere la bocca” a chi ci attacca. Come controbattere ai preconcetti, ai luoghi comuni, agli stereotipi  e alle calunnie millenarie

L’ebreo inventato: vecchi e nuovi stereotipi dal Web ai Social

Italia

di Paolo Castellano
“Traditori, usurai, deicidi”: tutti i pregiudizi contro gli ebrei prolificano su internet e alimentano i “discorsi di odio”, l’hate-speech in rete. Come reagire? I social network sono la casa degli odiatori e degli antisemiti. Ma i gestori se ne accorgono solo adesso? Un’inchiesta

Menu