Sindaci di tutto il mondo contro l'antisemitismo e l'antisionismo

Sindaci da tutto il mondo formano una coalizione contro antisemitismo e il BDS

di Nathan Greppi
La settimana scorsa è stata annunciata la nascita della Global Mayors Coalition Against Hate, Antisemitism and BDS per contrastare l’antisemitismo e l’antisionismo nel mondo. Ad annunciarlo sono stati i sindaci Uwe Becker di Francoforte, Gabriel Groisman di Bal Harbour (in Florida) e Haim Bibas di Modi’in-Maccabim-Re’ut, in Israele.

Secondo Algemeiner, l’annuncio è avvenuto al MuniWorld Conference, una conferenza annuale di sindaci da tutto il mondo tenutasi in Israele. In quell’occasione Becker, Groisman e Bibas si sono consultati con altri sindaci spagnoli e argentini per prendere un’iniziativa comune contro il BDS e altri movimenti che diffondono l’antisemitismo. Altri importanti sindaci delle capitali di tutto il mondo presenti: Montevideo (Uruguay), Belgrado (Serbia), Kiev (Ucraina), Taipei (Taiwan), Tirana (Albania), Tegucigalpa (Honduras), e altro ancora.

I sindaci si sono impegnati in una serie di azioni: tenere una riunione annuale, ogni anno in un luogo diverso, al fine di promuovere i suoi obiettivi; prendere provvedimenti concreti, ogni sindaco nella sua giurisdizione, per sensibilizzare su questo problema nei sistemi di istruzione formale e informale e incoraggiare la segnalazione di incidenti violenti; considerare la possibilità di approvare la relativa legislazione sulla questione, e indagare sui modi per unirsi contro l’ascesa del fanatismo e dell’estremismo in tutto il mondo.

“Condanniamo in modo inequivocabile tutte le forme di odio, pregiudizio e disprezzo che hanno permeato la nostra società: noi, i leader dei comuni di tutto il mondo, comprendiamo che non possiamo trattenerci dall’assumere responsabilità e prendere parte agli sforzi globali per agire contro questi fenomeni “, hanno scritto nella dichiarazione, che è stata firmata questa sera da molti sindaci.

“Considerando la rapida crescita di odio e antisemitismo nel mondo, ognuno deve interpretare il proprio ruolo in questa importante battaglia. In quanto sindaci, condividiamo un legame e l’obiettivo di rendere le vite dei nostri concittadini migliori su ogni fronte,” ha affermato Groisman. “Questa coalizione è una potente dichiarazione contro l’odio e movimenti discriminatori come il BDS e sarà un’importante mezzo per sindaci in tutto il mondo che condividono idee e risorse nel combattere l’odio in tutte le sue forme, compreso l’antisemitismo.”

Becker ha fatto notare che “questa iniziativa comune di sindaci a livello internazionale contro l’antisemitismo e il movimento BDS è un forte segnale di solidarietà nei confronti dello Stato d’Israele, e un chiaro messaggio contro l’antisemitismo e coloro che tentano di diffondere odio contro gli ebrei nel mondo.”

(Foto: Bridgesforpeace)