Paaseggeri israeliani atterrano in Marocco

Inaugurati i voli diretti tra Israele e Marocco dopo la normalizzazione diplomatica

Mondo

di Paolo Castellano

Il 25 luglio, all’aeroporto di Marrakech sono atterrati i primi aerei commerciali che hanno intrapreso un volo diretto tra Israele e Marocco. Un risultato frutto della diplomazie dei due stati che dopo sette mesi dalla normalizzazione diplomatica hanno concretizzato gli accordi.

Come riporta The Times of Israel, diversi passeggeri israeliani hanno viaggiato con la compagnia Israir e nel pomeriggio del 25 luglio sono stati accolti in Marocco con datteri, torte e tè alla menta, durante una cerimonia organizzata in loro onore.

«Sono originario di Marrakech. Sono tornato qui circa 30 volte, ma adesso il viaggio ha un sapore speciale, è come se fosse la prima volta!», ha dichiarato Pinhas Moyal, uno dei primi passeggeri a viaggiare su un volo diretto tra Israele e Marocco.

Anche Benjamin Ron, guida turistica per israeliani in Marocco, ha espresso soddisfazione per la normalizzazione diplomatica: «È un momento storico, questo volo può soltanto rafforzare il legame tra lo Stato ebraico e il Marocco».

L’altro ieri, anche la compagnia di bandiera israeliana El Al è atterrata a Marrakech. L’azienda israeliana ha poi dichiarato che verranno messi a disposizione cinque voli a settimana per Marrakech e Casablanca.

Presente ai festeggiamenti di domenica anche il ministro israeliano del Turismo Yoel Razvozov che ha affermato che il servizio stimolerà “il commercio, il turismo e la cooperazione economica tra i paesi”.

Insieme a Emirati Arabi Uniti, Bahrein e Sudan, il Marocco è stato uno dei quattro stati arabi ad aver accettato di normalizzare i rapporti diplomatici con lo Stato ebraico.

Menu