La cucina di Beteavon in aiuto ai profughi

Italia

betavonDal 23 giugno viene effettuata la consegna dei pasti preparati dal Beteavòn per i migranti ospitati dal Memoriale della Shoah di Milano. Ogni sera i volontari del Beteavòn consegnano a Sant’Egidio un pasto completo.

L’iniziativa segna un altro importate momento della collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio, socio del Memoriale della Shoah, a cui Beteavòn già da tempo fornisce supporto alimentare per i senza fissa dimora di Milano.

“La Torah dice ed amerete lo straniero perché foste stranieri in Egitto. Il popolo ebraico, che ha vissuto anche di recente il dramma dell’essere profugo, ha come valore fondamentale l’aiuto e l’amore per chi è costretto  a fuggire. Ci è sembrato naturale, in un momento difficile come questo, dare un aiuto concreto cucinando e distribuendo pasti caldi per chi si trova in una situazione di emergenza”, commenta Rav Igal Hazan direttore di Beteavòn.

Menu