Terrore in Israele: terrorista lancia acido su una famiglia

di

(Fonte:Ynetnews. Photo: West Bank MDA paramedics)
Il luogo dell’attacco con l’acido in cui è rimasta ferita una famiglia di 5 persone (Fonte:Ynetnews. Photo: West Bank MDA paramedics)

 

Terrore a Gerusalemme, dove durante la mattina di venerdì 12 dicembre un terrorista ha aggredito cinque persone, lanciando loro addosso nell’acido.

Le vittime dell’attacco, avvenuto a un check point vicino a Beitar Illit, in Cisgiordania, sulla strada che collega Gerusalemme a Betlemme, sono due adulti e tre bambine fra gli 8 e i 10 annio. Per le ferite riportate sono state ricoverate d’urgenza in ospedale, ma le loro condizioni non sarebbero gravi.

Quanto all’aggressore, l’esercito israeliano lo ha colpito alle gambe, arrestandolo. Non sarebbe in pericolo di vita. Secondo fonti militari, l’attacco avrebbe matrice “terroristica”.

Nelle stesse ore, un palestinese ha lanciato la sua auto contro la barriera di un checkpoint israeliano non lontano da Nablus. Nell’ultimo mese, 11 persone sono state uccise in attacchi terroristici di lupi solitari palestinesi, a Gerusalemme, Tel Aviv e in Cisgiordania. Lo scorso 18 novembre, due uomini armati di asce e armi da fuoco attaccarono una sinagoga nel sobborgo di Har Nof, a Gerusalemme, provocando sette morti.