Due milioni e trecentomila turisti in Israele nel 2007

Israele

È di questi giorni il sorprendente dato diffuso dall’Istituto israeliano di statistica di ben 195.000 turisti provenienti da tutto il mondo che hanno scelto di trascorrere un periodo di vacanza in Israele nel mese di dicembre 2007.
La crescita complessiva del flusso turistico mondiale verso Israele rispetto al mese di dicembre 2006 risulta essere del 43% quando il numero complessivo dei visitatori verso Israele era di 135.282 unità.
Nel mese di dicembre sono arrivati in Israele dall’Italia ben 8.907 turisti con una sorprendente crescita dell’82 % rispetto al dicembre 2006 che aveva visto recarsi in Israele dall’Italia 4.901 turisti.
Il dato più interessante riferito al flusso turistico dall’Italia verso Israele è quello relativo all’intero 2007: l’anno si è concluso con 81.751 turisti che hanno scelto Israele con una eccezionale crescita del 41% rispetto al 2006 che aveva visto 57.964 turisti recarsi in Israele dall’Italia. Solo il dicembre del 1999 può essere paragonato all’affluenza turistica di dicembre 2007.

Il 2008 celebra il sessantesimo della nascita dello Stato d’Israele.
Il Ministero del Turismo ha preventivato eccezionali investimenti per accogliere i turisti che si recheranno in Israele nel corso del 2008 procedendo anche ad un’organizzazione dei servizi al fine di offrire sempre un servizio efficiente e completo.
A questo proposito, i Tourist Office di Gerusalemme, che vede l’arrivo giornaliero di 500 turisti, insieme a quelli di Nazareth ed Eilat offriranno un servizio informativo 7 giorni su 7 dalle 10.00 alle 17.00.
L’Ufficio informazioni del Ministero del Turismo presente presso l’aeroporto Ben Gurion offrirà poi un’apertura di 24H, 7 giorni su 7.

Menu