Israele abbatte drone di Hezbollah che aveva sconfinato dal Libano

di Paolo Castellano

L’esercito israeliano ha colpito un drone dell’associazione terroristica Hezbollah che proveniva dal Libano. Lo hanno riportato il 18 luglio fonti ufficiali dell’Israel Defense Forces (IDF).

I militari hanno dichiarato di aver osservato un drone che aveva attraversato il confine. Per questo motivo è stato deciso l’abbattimento dell’oggetto volante. Il drone è stato intercettato dalle unità di controllo aereo IAF (Israeli Air Force).

Dall’inizio di luglio, l’IDF ha distrutto altri tre velivoli senza pilota appartenenti a Hezbollah. Gli oggetti telecomandati erano diretti verso le acque israeliane del Mar Mediterraneo.

Come riporta il Jerusalem Post, questi droni non erano armati e non hanno rappresentato una vera minaccia. I militari ritengono che il gruppo terroristico stia tentando di sorvolare la piattaforma gas di Karish per scopi di propaganda.

Recentemente, il ministro della Difesa israeliano, Benny Gantz, ha dichiarato che Hezbollah ha stretto un patto con Hamas per incrementare la forza militare e per intensificare il controllo dei terroristi di Gaza sui campi profughi palestinesi in Libano.

Menu