All’ONU la prima assemblea presieduta da Israele

Israele

Il Comitato per il Programma e Coordinamento che controlla l’agenda e le attività delle varie agenzie delle Nazioni Unite ha concluso i suoi lavori annuali la settimana scorsa sotto la presidenza di Ron Adam che è il direttore dell’Ufficio Esteri israeliano per gli affari politici dell’ONU: è la prima volta nella storia che Israele ricopre questa carica.
È un piccolo passo per l’ONU, ma un passo importante per la posizione di Israele in seno all’ONU e
costituisce l’ultimo di una serie di successi diplomatici dopo che nel maggio del 2000 lo Stato ebraico è stato ammesso a far parte dei Raggruppamenti regionali dell’Europa occidentale e di altri Stati. Nel 2005 l’ambasciatore Dan Gillerman era stato vicepresidente all’assemblea generale, la prima volta dopo quella storica di Abba Eban nel 1952.
Molti Stati musulmani fra cui Indonesia e Algeria hanno partecipato ai lavori del Comitato, e non ci sono stati incidenti. Era presente agli incontri anche il rappresentante iraniano che però non ha preso parte al dibattito.

Menu