A Gerusalemme campionato di calcetto per la comunità italiana

Israele

Il torneo a 4 squadre si è svolto sotto l’egida del console generale d’Italia Luciano Pezzotti.

Ha avuto luogo a Gerusalemme, presso la scuola O.RT., il primo Campionato di calcetto per la collettività italiana. La manifestazione sportiva si è svolta sotto l’egida del console generale d’Italia a Gerusalemme Luciano Pezzotti. Il campionato, che ha visto la partecipazione di quattro squadre con giocatori provenienti da Gerusalemme e da tutta Israele, è stato vinto dalla squadra formata da impiegati del consolato generale e della cooperazione italiana e dai carabinieri della EUBAM, la forza internazionale che opera nella striscia di Gaza – Rafah.
Al termine del campionato, come segnala il Comites d’Israele, il console generale ha premiato la squadra vincente con una coppa e con medaglie che sono state consegnate anche alle altre tre squadre partecipanti. Fino all’edizione del prossimo anno la coppa, visto che la squadra vincente era formata da giocatori collegati con la rappresentanza diplomatica italiana, verrà conservata nel consolato generale d’Italia a Gerusalemme.
Alla cerimonia di consegna delle medaglie erano presenti, oltre a Pezzotti, il console Francesco Forte, il vice console Francesco Santillo, il presidente dell’associazione Italiani a Gerusalemme Vito Anav, e il presidente del Comites di Israele Beniamino Lazar.
Il progetto è stato realizzato grazie all’apporto di Samuele Giannetti e Sandro Di Porto, entrambi componenti dell’associazione Italiani a Gerusalemme, e alla collaborazione di Davide Greco, vice direttore della scuola O.R.T., che ha messo a disposizione dei giocatori le strutture sportive dell’istituto scolastico.
Dopo la premiazione si è svolto un ricevimento, organizzato dal ristorante italiano “Pera e Mela” al termine del quale i convenuti si sono dati appuntamento al prossimo anno per la seconda edizione del torneo.

Menu