L’amore secondo Leonard Cohen. Quando la musica si fa voce dell’anima

di Redazione

Se c’è un cantautore che ha un forte legame con le proprie radici ebraiche è certamente il canadese Leonard Cohen. Il musicista se n’è andato nel 2016 ma le sue composizioni, la sua poesia e i temi delle sue canzoni sono ancora una fonte inesauribile di emozioni e riflessioni sulla vita umana.

Scandagliare gli abissi della creatività coheniana è sicuramente un’ardua impresa e quindi abbiamo deciso di soffermarci su due aspetti del cantautore canadese: il suo rapporto con l’ebraismo e con l’amore. A guidarvi in questa educazione sentimentale – come direbbe lo scrittore francese Flaubert – ci saranno Paolo Castellano e Roberto Zadik, giornalisti della redazione di Mosaico – Bet Magazine.

Iscriviti al nostro podcast sulle principali piattaforme audio-streaming (Spotify, Apple Podcasts, Google Podcasts) o tieni sotto controllo il nostro sito e i nostri social network per non perderti l’uscita dei prossimi podcast. Buon ascolto!

Leonard Cohen che canta davanti a un microfono

Menu