Bedikat chametz

Pesach: gli orari degli 8 giorni di festa

Ebraismo

Appunti di Parashà a cura di Lidia Calò
Questo è il pane dell’umiltà che mangiarono i nostri padri nella terra d’Egitto”. Prima ancora di iniziare il pasto sabatico e festivo, questa sera, attorno alle nostre tavole imbandite, leggeremo la haggadà, iniziando proprio dal brano sopracitato. I maestri spiegano che il termine “lechem ‘oni – pane dell’ umiltà” significhi anche “pane della risposta” in quanto il termine ” ‘oni – umiltà” deriverebbe dal verbo “la ‘anot – rispondere”.

Dobbiamo rispondere alle domande dei bimbi che, trovandosi davanti ad una così diversa serata, vogliono conoscerne le motivazioni. Per questo la Torà ci comanda di rispondere con pazienza ad ogni tipo di domanda, anche a quella apparentemente banale.
Colui che è umile è colui che si dispone a rispondere alle richieste fatte dal suo amico, da suo fratello, da suo figlio, dal suo discepolo.
La festa di Pesach è chiamata dalla tradizione rabbinica “zeman cherutenu – epoca della nostra liberazione”. L’uomo libero è colui che sa anche ascoltare l’altro e che con umiltà si dispone ad accogliere le sue opinioni, anche se diverse dalle proprie.
A differenza di ciò il “chamez – il cibo lievitato” proibito in questi otto giorni, simboleggia la violenza; è infatti il simbolo della supremazia di un uomo nei confronti del suo prossimo.
Allora, non possiamo altro che, almeno per questi otto giorni di Pesach, scrollarci di dosso ogni forma di chamez – materiale e morale – per affrontare una vita, migliore e poter tornare ad essere l’esempio fra i popoli, per una vita migliore. Di Rav Alberto Sermoneta
Shabbat Shalom e pesach kasher ve sameach.😘

GLI ORARI DELLA FESTA

Venerdì 19 aprile 2019 (14 Nissan)

Digiuno dei primogeniti: inizio 4.55
Shachrìt: 7.15
Limud Bekhorot:  7.45
Mangiare chametz: (fino alle) 10.13
Bruciare il chametz: 11.33
Minchà e Arvit: 19.30
Entrata Festa: 19.44

Sabato 20 aprile 2019 (15 Nissan) – Pésach 1° giorno
Nel Musàf: “Morìd hattàl”
PARASHÀ: 1° Sefer Es 12:21-51 -2° Sefer Num 28:16-25
HAFTARÀ: Italiani: Gios: 5:2 – 6:1-27, Sefarditi: Gios: 5:2 – 6:1, Ashkenaziti: Gios: 3:5-7; 5:2-6:1-27
Accensione: 21.00

Domenica 21 aprile (16 Nissan) – Pésach – 2° giorno
PARASHÀ: 1° Sefer Lev 22:26 – 23:44 – 2° Sefer Num 28, 16;25
HAFTARÀ: Italiani: Re II 23:1-9; 21:30, Sefarditi/Ashkenaziti: Re II 23:1-9; 21:25
Uscita 21.02

Dal lunedì 22 al giovedì 25 aprile: MEZZA FESTA

Giovedì 25 aprile (20 Nissan)- Pesach 6° giorno
Entrata 19.52

Venerdì 26 aprile (21 Nissan) – Pesach 7° giorno
Accensione: 19.53

Sabato 27 aprile (22 Nissan) – Pesach 8° giorno
PARASHÀ: 1° Sefer Deut 14:22- 16:17, 2° Sefer Num 28:19-25
HAFTARÀ: Is 10:32 – 12:6
Uscita: 21.11


(Foto: Boris Budrov, Bedikat Chametz, 2008)

 

Menu