Ricette ebraiche: farro con verdure miste saltato in padella per Sukkot

di Paula Maknouz

Quest’anno la Festa di Sukkot inizia la sera del 20 settembre, in un clima ancora estivo. Proponiamo perciò un piatto semplice da realizzare, fresco e facile da consumare nella precarietà salvifica dalla capanna. È una mitzvà della Torà mangiare nella Sukkà la prima notte e in tutti gli altri giorni della festa.
Il precetto della Sukkà circonda e avvolge tutto il corpo e abbraccia tutte le attività dell’individuo: continuiamo la nostra vita di ogni giorno, le solite attività della settimana: mangiare, bere, dormire ecc. Però nella Sukkà questi stessi atti divengono mitzvòt, precetti Divini e atti Sacri.
Quello che presentiamo è un piatto gustoso, saporito, un piatto che può essere mangiato caldo o freddo, ideale per una dieta vegetariana o vegana.

Preparazione
Versare il farro in una pentola di acqua salata e portare ad ebollizione.
Cuocere per 30 minuti circa.
Tagliare le verdure a listelle sottili.
In una padella soffriggere la cipolla (aglio a piacere) in olio evo e aggiungere le verdure; insaporire con sale, pepe e paprika;
cuocere a fuoco medio. Scolare il farro e unirlo alle verdure.
Buon appetito!

 

Ingredienti
Farro 250 gr,
1 peperone,
1 zucchina
1 carota
30 gr cipolla
Aglio a piacere
Sale
pepe
paprika
olio evo

Menu