È Pesach: Viva la verdura!

Due piatti dove le verdure sono in primo piano.

Due ricette semplici da gustare a Pesach – e per festeggiare la primavera finalmente arrivata – con verdure di stagione da tradizioni ebraiche diverse: un’insalata di carciofi e carote dalla tradizione algerina e le polpette ai porri, tipiche della cucina ebraica turca.

INSALATA DI CARCIOFI E CAROTE

6 carciofi

6 spicchi di aglio

2 cucchiai di olio di oliva

3 carote

2 limoni

sale e pepe

Pulite i carciofi, lascando solo il cuore, immergendoli man mano in acqua con aggiunto il succo di 1 limone.

Riscaldate l’olio in  una padella, fate rosolare l’aglio tritato. Aggiungete 2 bicchieri di acqua quindi i carciofi tagliati a quarti, le carote tagliate a dischi non troppo sottili e il secondo limone, sbucciato e tagliato in quattro. Salate e pepate al gusto e fate cuocere a fiamma bassa per circa mezz’ora. Da servire a temperatura ambiente.

POLPETTE DI  PORRI

(o BOLIGAS DE PRASSAS in Ladino)

1 kg di porri

500 gr di carne trita

2 uova

sale e pepe

olio per friggere

Pulite bene i porri, lavandoli bene sotto l’acqua corrente e tagliateli molto fine. Fate cuocere (al vapore è l’ideale) fino a quando non siano molto teneri.

Lasciateli raffreddare e quindi strizzate per eliminare tutta l’acqua. Aggiungete i porri alla carne, le uova e salate e pepate al gusto. Mescolate bene insieme e quindi formate delle polpette. Friggetele nell’olio caldo, fate riposare sulla carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio e servite.

Volendo, potete anche passare le polpette nella farina di matzah e poi in un uovo sbattuto prima di friggerli.

Chag Sameach Pesach!

Menu