la copertina del volume 'Il pane delle lacrime'

Dialogo ebraico-cristiano: il 13 e il 16 gennaio due appuntamenti per la giornata dell’ebraismo

Appuntamenti

Il 17 gennaio, in occasione della Giornata dell’Ebraismo, dedicata quest’anno al rotolo delle Lamentazioni (Meghillat Echà), verrà pubblicato il volume Il pane delle lacrime. Lettura a due voci del rotolo delle lamentazioni, edito dalle edizioni S. Paolo. Il libro, fortemente voluto da Rav Giuseppe Laras zl, uno dei protagonisti del dialogo ebraico-cristiano, è stato scritto da scritto da Suor Maria Cristina Caracciolo di Forino e da Vittorio Robiati Bendaud, con una postilla di Antonia
Arslan. 

La presentazione del libro si terrà sabato 13 gennaio a motze shabbat, alle 18.30 in corso Matteotti 14, sala verde. Interverranno il Card. Coccopalmerio, Rav Della Rocca e Rav David Sciunnach. Modera mons. Nason.

Il 16 gennaio una serata per il popolo armeno

Inoltre, la sera del 16 gennaio, proprio a ridosso della Giornata dell’Ebraismo, presso il Teatro Franco Parenti, alle ore 20.45 si terrà una serata di dialogo interculturale tra ebraismo e cristianesimo. L’AMATA, gli Amici del Museo d’Arte di Tel Aviv (la più antica e prestigiosa istituzione culturale della metropoli israeliana gemellata con Milano), di intesa con il Sindaco di Tel Aviv Mr. Ron Huldai, ha inteso iniziare le celebrazioni per il Settantesimo dello Stato di Israele, dedicando tale anno al Popolo Armeno, alla sua cultura e alla sua storia. L’eccezionale serata-evento del 16 gennaio al Teatro Parenti onora questo Popolo e la sua travagliata ed eroica storia, con la presenza di personalità internazionali. 
Menu