Lo studioso Haim Baharier

Il 27 gennaio in via Carlo Tenca Haim Baharier riflette sul Giorno della memoria

Appuntamenti

Dieci anni fa Haim Baharier pubblicava sull’Unità un articolo in cui, parlando, del Giorno della memoria, diceva: “La memoria celebrativa è il più bel regalo che si possa fare all’antisemita….”.

Su questo concetto lo studioso – i cui genitori sono sopravvissuti alla Shoah – tornerà sabato 27 gennaio alle ore 16.45, in occasione di Minhà, durante una lezione al Beit Haknesset di via Carlo Tenca 10 “per approfondire questo doloroso discorso – si legge nell’invito – e provare ad estrapolare da questa riflessione un pensiero per il futuro”.

 

Menu