Memoriale della Shoah

Chiara Ferragni incontra Liliana Segre al Memoriale della Shoah

Italia

di Paolo Castellano
Dopo aver incontrato, due settimane fa, Liliana Segre, l’imprenditrice e modella Chiara Ferragni ha accolto l’invito della senatrice a vita e si è recata in visita al Memoriale della Shoah di Milano. Le due donne hanno ripercorso la storia della deportazione ebraica impressa nel luogo simbolo della violenza e crudeltà del nazifascismo. La visita della Ferragni è avvenuta qualche giorno fa ma è stata annuncia il 27 giugno sul suo profilo Instagram.

Il 15 giugno il CDEC inaugura la sua presenza al Memoriale della Shoah

Italia

Con questi nuovi spazi e con questo patrimonio, il Memoriale della Shoah e la Fondazione CDEC saranno quindi in grado di offrire un nuovo servizio alla città e, agli studenti in particolare, un nuovo spazio in cui incontrarsi per studiare, approfondire, e confrontarsi. L’inaugurazione sarà il 15 giugno.

Memoriale della shoah esterno

Il 27 marzo al Memoriale della Shoah raccolta di beni per l’Ucraina

Italia

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con i City Angels, vede la partecipazione di molti enti ebraici, come Memoriale della Shoah, Ucei, Comunità Ebraica di Milano, Bené Akiva, Hashomer Hatzair, Volontariato Federica Sharon Biazzi, e di altre organizzazioni milanesi e nazionali.

Opera di William Congdon

Prorogata fino al 13 marzo al Memoriale della Shoah la mostra di disegni di William Congdon

Arte

di Roberto Zadik
Disegni dal realismo e dall’espressività davvero impressionanti, quelli del grande artista americano William Congdon (1912-1998), che raccontano le inenarrabili atrocità del lager di Bergen Belsen, protagoniste della mostra In The Death of one (Nella morte di una persona) al Memoriale della Shoah. Visto il grande successo, l’esposizione, che avrebbe dovuto concludersi lo scorso 31 gennaio, è stata prorogata.

I milanesi accorsi al Memoriale della Shoah contro la strumentalizzazione della Shoah

Al Memoriale di Milano contro l’ennesima strumentalizzazione della Shoah

Italia

di Michael Soncin
Un NO all’ennesima strumentalizzazione dell’Olocausto. Forte e decisa è stata la risposta della città di Milano che nella giornata di martedì 2 novembre si è ritrovata davanti al Memoriale della Shoah per dissentire dell’ennesima mistificazione della storia. Un evento organizzato dal Memoriale della Shoah, dalla Comunità Ebraica di Milano e dalla Comunità di Sant’Egidio. 

Il rendering del memoriale della Shoah che sorgerà vicino a Westminster

Londra, il nuovo memoriale della Shoah sorgerà accanto a Westminster

Mondo

di Ilaria Ester Ramazzotti
L’opera è un’ampia struttura metallica articolata in diverse parti bronzee disegnata dall’architetto David Adjaye, con un museo e un centro didattico sulla Shoah, che raccoglierà le testimonianze di 112 sopravvissuti e commemorerà la anche la persecuzione e la morte di rom, gay e disabili.