Israele tutela la comunità LGBTQ palestinese con visti speciali di lavoro

Israele

di Paolo Castellano
Nei territori palestinesi sono frequenti e feroci le discriminazioni nei confronti delle persone LGBTQ. Per questa ragione il 20 giugno, alla Knesset, si è discusso di creare dei visti di lavoro speciali per i palestinesi LGBT che sono stati perseguitati nei territori dell’Autorità Palestinese.

Arrestato e rilasciato in Russia Yuri Guaiana

Italia

Yuri Guaiana, attivista per i diritti LGBT, militante radicale, segretario dell’associazione Certi Diritti e membro dei direttivo della Associazione milanese Pro Israele, è stato arrestato a Mosca, l’11 maggio, dove si trovava per consegnare alle autorità una petizione on line, sottoscritta da due milioni di persone, che chiede la fine della repressione e delle persecuzioni degli omosessuali in Cecenia.

Menu