La ragazza di Oslo

La ragazza di Oslo: un co-produzione Norvegia/Israele avvincente e ben confezionata

Spettacolo

di Marina Gersony
Come recensire una nuova serie senza spoilerare? Premettiamo che la serie Netflix  norvegese-israeliana di cui stiamo per parlarvi, La ragazza di Oslo, è avvincente e ben confezionata nonostante una certa critica l’abbia  più o meno stroncata con motivazioni riduttive e superficiali: una serie che a nostro parere si è invece rilevata ricca di suspense e godibilissima.

Menu