Personale di Anat Bezner da ET Gallery

Spettacolo

Dittici suggestivi.

Inaugurata a Milano lo scorso 13 maggio la personale dell’artista israeliana Anat Betzer, presentata per la prima volta in Italia da Ermanno Tedeschi Gallery. Nata nel 1965, Anat Betzer, docente in Belle Arti, nel corso degli anni della sua carriera carriera ha scelto l’utilizzo di differenti tecniche espressive, talvolta associandole tra di loro, variando dalla pittura e scultura, al disegno, all’elaborazione fotografica.

Il percorso espositivo offerto dallo spazio milanese di Ermanno Tedeschi si compone delle più recenti opere ad olio dell’artista, tra le quali si distingurono i tre grandi dittici realizzati nel 2007, e caratterizzati da paesaggi di ispirazione surreale, deserti ed estesi all’infinito che, privi di qualsiasi traccia umana, appaiono immersi in un silenzio primordiale e addirittura percepibile.

I dittici sono costituiti da due immagini contigue e apparentemente identiche, che danno vita, di fronte allo sguardo dell’osservatore, ad una serie di percezioni multiple provocate da cromie audaci e da impercettibili alterazioni ottiche, e a differenti letture dell’opera, osservabile da due punti di vista speculari o come un’unica visione d’insieme creata dall’interazione tra le due tele accostate.

Il singolare succedersi di linea e colori, provoca una sensazione di attesa e di temporanea ma assoluta immobilità, quasi come se fosse in atto un misterioso e sconvolgente evento, imminente ma non ancora del tutto pronto a manifestarsi.

La mostra proseguirà fino al 15 luglio.

Ermanno Tedeschi Gallery
Via S.Marta 15 ang. S.Maurilio
Orario: martedì/venerdì 11/13-15.30-19.30
Ingresso libero
www.etgallery.it

Menu