La ‘Wonder Woman’ Gal Gadot attaccata su Twitter perché “sionista”

Spettacolo

di Roberto Zadik

L'attrice israeliana Gal Gadot nei panni di Wonder Woman
L’attrice israeliana Gal Gadot nei panni di Wonder Woman

Incredibile come, spesso e volentieri, le parole possano essere rigirate, manipolate travisate dallo stereotipo e dall’odio ideologico e diventare da virtù a offese antisemite e razziste. E’ il caso del termine “sionista” che per il mondo ebraico è fondamentale, visto lo stretto legame fra identità ebraico e Israele che invece l’ignoranza e l’ottusità di molto antisemitismo ideologico contemporaneo ha trasformato in insulto definendo “sionisti” coloro che sostengono l’occupazione israeliana a  danno dei palestinesi. Vittima di questo presunto insulto è l’avvenente attrice israeliana Gal Gadot che alla vigilia dell’uscita del suo film “Wonder Woman” è stata attaccata su Twitter dai soliti ignoti.

La bella protagonista della pellicola, che è stata Miss Israele nel 2004, ha ricevuto diversi commenti negativi sui social network. A dare la notizia, il sito Jta, Jewish telegraphic agency, che riporta alcuni messaggi indirizzati alla Gadot. “Pensavo che Gal Gadot mi piacesse e sembrava molto bella e simpatica” recita un testo pubblicato sul sito “ fino a quando ho scoperto che sia una sionista”. “Vorrei che Gal Gadot non fosse una Sionista che sostiene l’occupazione della Palestina attraverso il lavoro dell’esercito” è il contenuto di un altro tweet.

Ovviamente le repliche non sono mancate e come spesso avviene sui social, una frase innesta poi un vortice di polemiche.  “Questa donna non è responsabile di quello che lo Stato d’Israele fa politicamente” ha scritto un utente in difesa della Gadot “ è solo una persona e non dovrebbe essere trattata in questa maniera”.

L’attrice, contrariamente ai suoi fan e ai suoi detrattori, non ha risposto alle provocazioni ignorando qualsiasi commento. Piena di impegni e di novità, ora l’interprete pensa al cinema a dispetto della politica e il suo “Wonder woman” dovrebbe uscire al cinema nel giugno 2017; sempre l’anno prossimo a novembre uscirà un altro suo film  sempre legato al mondo dei supereroi e  intitolato “Justice Leage”. In tema di anteprime, in questa ultima pellicola, veste i panni sia di Wonder Woman che del suo alter ego Diana Prince alla scoperta delle sue origini sull’isola di Themyscira.

Menu