Justin Bieber, Robbie Williams, i Gun’s n’Roses: ecco tutti i musicisti che si esibiranno in Israele nei prossimi mesi

Spettacolo

di Nathan Greppi

aerosmith
Gli Aerosmith

Nonostante le pressioni del movimento BDS, quest’anno è prevista la presenza di numerosi artisti di fama internazionale in Eretz Israel; infatti, secondo Ynetnews, i cantanti e musicisti che hanno messo Israele tra le tappe dei loro tour sono numerosi. Ecco qui:

Febbraio: Mercoledì 15 si esibirà, al Zappa Club di Herzliya, il gruppo rock londinese House of Love, che tra la fine degli anni ’80 e i primi anni ’90 ha raggiunto una certa popolarità nella scena indie britannica. Mentre Venerdì 17, al Barby Club di Tel Aviv, sarà la volta degli Eagulls, gruppo punk loro connazionale fondato a Leeds nel 2010.

Maggio: il 3 maggio, all’Hayarkon Park di Tel Aviv, Justin Bieber terrà il suo secondo concerto in Israele (il primo è avvenuto nel 2011, quando aveva solo 17 anni). Nello stesso posto, esattamente due settimane dopo, si esibirà il gruppo rock americano degli Aerosmith.

Giugno: Sempre all’Hayarkon Park, il 14 giugno si esibirà il cantante rock inglese Rod Stewart, che è già stato nel paese nel 1983 e nel 2010.

Luglio: il mese di luglio vedrà arrivare, nuovamente al Hayarkon Park, due gruppi di fama mondiale: il primo, la cui presenza è prevista per il 15, è il celebre gruppo americano dei Gun’s N’Roses, riunitosi dopo 23 anni dallo scioglimento; il gruppo si è già esibito al completo in Israele nel 1993, mentre il frontman Axel Rose si è esibito come solista nel 2012. Il secondo, la cui data precisa è ancora da stabilire, è il gruppo inglese Radiohead, che si è già esibito nel paese ben tre volte tanto che il chitarrista, Johnny Greenwood, è sposato con un artista israeliana, Sharona Katan.

robbie-williams
Robbie Williams

Settembre: il 16 del mese, ancora una volta al Hayarkon, il celebre cantante Robbie Williams si esibirà nuovamente dopo che nel maggio 2015, nonostante le numerose pressioni ricevute, si esibì per la prima volta davanti ai suoi fan israeliani, ottenendo un grande successo.

Oltre ai concerti appena citati, sono in corso le trattative per portare quest’estate anche celebrità come Britney Spears e il cantautore australiano Nick Cave. Cave, che si è già esibito ben tre volte in Israele negli anni ’90, ha già annunciato la propria presenza, anche se non è stata ancora fissata una data; per la Spears, invece, sarebbe il suo primo concerto nel paese, e tra coloro che intendono organizzare il concerto vi è la casa discografica israeliana Bluestone Productions, la stessa che nell’Aprile 2016 ha portato a Tel Aviv Eros Ramazzotti.

Menu