Le otto luci di Chanukkà della Biblioteca Nazionale d’Israele

di Ilaria Ester Ramazzotti
“Unisciti a noi lungo un video-viaggio di Hanukkah che attraversando culture e tempi diversi mostra i tesori della Biblioteca Nazionale di Israele”! È questo l’invito a scoprire su internet, negli otto giorni di Chanukkà, otto video in otto lingue diverse, ognuno dedicato a un pezzo custodito nella Biblioteca centrale israeliana, legato alla festa ebraica.

Gli otto video fanno parte della serie ‘Uno sguardo all’anno ebraico’ della Biblioteca Nazionale, che fornisce informazioni sul calendario e sulle festività ebraiche aprendo una finestra online su alcuni manoscritti e libri ebraici, materiali stampati e altro ancora. Le clip sono in spagnolo, italiano, polacco, ebraico, tedesco, francese, russo e inglese e sono già state caricate sul sito web della Biblioteca Nazionale d’Israele, ma durante gli otto giorni di Hanukkah verranno pubblicate sulle pagine Facebook e Twitter dell’istituzione.

Vari e preziosi sono i pezzi della collezione della biblioteca illustrati da esperti nei due o tre minuti dei video: una rara stampa di un testo francese medievale che presenta quella che si ritiene la più antica menzione scritta del vocabolo ‘latkes’; un opuscolo di Hanukkah preparato per i soldati ebrei tedeschi durante la prima guerra mondiale; un manoscritto del XVIII secolo del Libro di Antioco della comunità ebraica di Bukharian; un raro libretto di Hanukkah in ladino, stampato intorno al 1828 nell’Impero ottomano; una ricetta di Hanukkah stampata in polacco e in yiddish a Varsavia poco prima dell’Olocausto; volantini di Hanukkah della fine del XIX secolo dall’Italia e dall’India.

Nel video in italiano, l’archivista Ariel Viterbo del dipartimento Archivi illustra in particolare un volantino con le benedizioni di Hanukkah della fine del XIX secolo, proveniente da Livorno, che include testi in ebraico e in italiano.

In seguito a questo approfondimento storico, il sito della Biblioteca invita a scoprire altri spunti sull’eredità ebraica italiana, segnalando alcuni articoli pubblicati e il link al progetto I-Tal-Ya-Books.

. Leggi anche: I-TAL-YA Books, la storia ebraica in Italia attraverso la catalogazione del suo patrimonio librario

 

Menu