Jewish Children’s Book Awards: un concorso rivolto ad illustratori e autori di racconti per bambini.

di Michael Soncin
Che dobbiate disegnare o scrivere, tenete pronti fiumi d’inchiostro: al via la seconda edizione dei Jewish Children’s Book Awards in collaborazione con la casa editrice Green Bean Books e la Jewish Book Week, rivolta ai talentuosi autori e illustratori ebrei di libri per bambini residenti in Europa e nel Regno Unito.

Le illustrazioni dovranno ispirarsi al mondo ebraico, attenendosi al tema scelto per il 2022, riguardante un oggetto che si ritiene abbia per sé stessi un personale valore e significato. Lo stesso vale per il racconto che deve avere un contenuto ebraico, influenzato dal folklore, i valori, le feste o i testi.

Il contributo deve essere adatto a lettori di età compresa tra i 4 e gli 8 anni. Come spiega il comunicato, “il lavoro inviato deve essere inedito in lingua inglese e non può essere sotto considerazione o sotto contratto con un editore in lingua inglese prima dell’annuncio del premio”.

Inoltre, sono accettati contributi in lingua inglese, francese, italiana, russa, ucraina, spagnola e yiddish.

L’età per i partecipanti deve essere pari o superiore a 16 anni. La data di scadenza per l’invio dei contributi è il 18 novembre 2022. I vincitori di ogni categoria riceveranno un premio per un valore di 1000 sterline. I finalisti verranno annunciati durante la Jewish Book Week 2023 a Londra.

I premi saranno valutati da Michael Leventhal editore di Green Bean; da Chris Barash, autrice e presidente del comitato di selezione dei libri della PJ Library; da Yael Molchadsky, direttrice del dipartimento di libri per bambini e ragazzi di Kinneret-Zmora-Dvir (il principale editore israeliano); dal traduttore e autore Lawrence Schimel e dall’autore pluripremiato Eric Kimmel.

“Siamo rimasti stupiti dalla gamma e dall’alta qualità delle candidature presentate per il premio della prima edizione, ed abbiamo grandi aspettative anche per i premi di quest’anno”, ha detto Leventhal.

“Non vediamo l’ora di vedere le storie e le illustrazioni che i partecipanti presenteranno quest’anno!”, ha aggiunto la direttrice della Jewish Book Week, Claudia Rubinstein.

Il famoso autore di libri per bambini Kimmel, in occasione della sua entrata nella giuria di quest’anno ha affermato: “Ho sempre pensato che gli scrittori ebrei abbiano il dovere di creare delle storie per i bambini ebrei e per tutti i bambini. Se non lo facciamo noi chi lo fa?”.

Cosa aspettate? Pastelli, acquerelli, matite, penne digitali ed altro ancora… Kol Hakavod!

Per il regolamento completo ed info clicca qui

 

(Foto: illustrazione di Viktoria Efremova per un’edizione di Green Bean Books, fonte Instagram)

Menu