Rav Lord Jonathan Sacks

Al rabbino Jonathan Sacks andrà una speciale menzione di Genesis Prize Foundation

di Ilaria Ester Ramazzotti
La Genesis Prize Foundation, la fondazione che elargisce il prestigioso premio annuale di un milione di dollari nell’ambito del mondo ebraico a chi si distingue per meriti professionali o sociali a favore dell’umanità e dei valori ebraici, dedicherà quest’anno una particolare menzione al rabbino Jonathan Sacks, scomparso nel 2020. Lo speciale “Nobel ebraico” del 2021 è stato aggiudicato al regista, produttore e filantropo Steven Spielberg, come ha annunciato la fondazione lo scorso 10 febbraio, ma il noto rabbino inglese era stato fra i setti candidati al premio.

Nonostante non sia stato il destinatario del Genesis Prize, la sua memoria verrà onorata il prossimo 14 novembre in una speciale cerimonia che celebrerà lo “straordinario pensatore ebreo nonché voce morale per il mondo”, si legge sul sito web di Genesis Prize Foundation. “Come tante persone in tutto il mondo, siamo stati immensamente rattristati dalla prematura scomparsa di Rabbi Sacks – ha affermato Stan Polovets, co-fondatore e presidente della fondazione -. Nessuno al mondo era così abile nello spiegare l’ebraismo sia agli ebrei che ai non ebrei come Lord Sacks, sottolineando sempre l’attenzione della religione sulla giustizia, la moralità e la tolleranza – ha evidenziato -. Abbiamo in programma di onorare questa grande voce ebraica rendendo omaggio al lavoro della sua vita, con l’intento di tramandare la sua eredità intellettuale e spirituale e di garantire che continui a vivere nelle generazioni future”.

“Riconoscendo l’immenso contributo di Lord Sacks nel” dare esempio e insegnamento “alla prossima generazione di ebrei [e in considerazione del] suo peculiare ruolo di insegnante dei valori ebraici e di sostenitore del dialogo interreligioso – ha aggiunto la fondazione -, intendiamo onorare la vita e l’impatto [sociale] di questo straordinario leader ebreo in uno speciale evento [in agenda] a Londra il 14 novembre, poco dopo il primo anniversario della dipartita del rabbino”. La cerimonia verrà svolta in pubblico se le restrizioni contro la diffusione del Covid 19 lo consentiranno. La Genesis Prize Foundation produrrà per l’occasione un documentario sulla vita e sull’operato di Rabbi Lord Sacks in collaborazione con il Rabbi Sacks Legacy Trust, a sostegno di altre iniziative volte a celebrare e sostenere la sua eredità spirituale.

Menu