Itinerari ebraici nelle province di Modena e Reggio Emilia

Libri

La Giornata europea della cultura ebraica tra i tanti meriti ha anche quello di fornire ai visitatori materiale sempre nuovo da consultare e studiare. Così anche quest’anno la Comunità ebraica “capofila” dell’evento, Modena-Reggio Emilia, ha realizzato un’originale guida storico-turistica delle province di Modena e Reggio, rispondendo così anche al tema della giornata che riguarda gli “itinerari ebraici”.
Il volume fornisce per ogni località notizie curate da specialisti e studiosi della materia ed è corredato da immagini e documenti d’archivio. Un libro prezioso, dunque, reso ancora più piacevole alla lettura da alcune introduzioni come quella che riporta i ricordi del giornalista modenese Arrigo Levi, 80 anni, per sette anni al fianco del presidente Ciampi come consigliere per la relazioni esterne.
“(…) Il mio nonno paterno”, scrive Levi, “aveva un anno di età quando tutta la famiglia fuggì da Modena per non piegarsi all’ingiunzione dell’ultimo Duca alla conversione, o alla perdita di tutti i beni. Ma forse è più giusto ricordare che quel mio stesso antenato divenne, nell’Italia unificata, un onorato professionista, eletto, come del resto l’altro mio nonno, consigliere comunale. Luci e ombre si affiancano nelle memorie di famiglia, come nella memoria di tutto l’ebraismo italiano (…)”.

“Itinerari ebraici nelle province di Modena e Reggio Emilia”, Guida storico-turistica, Quid srl e Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia in occasione della VII Giornata europea della cultura ebraica.
Testi di Sandra Eckert, Arrigo Levi, Amos Luzzatto, Luisa Modena, Maria Pia Balboni, Anna Maria Ori, Gabriele Fabbrici, Adolfo Lattes, Zarotti-Sacerdoti, pp.92 con cartina e CD.
(Distribuzione con offerta libera a favore dell’ospedale Alyn. Info comebraica.mo@tiscali.it)

Menu