Il potere dell’argento

Roth si reca dal rabbino. “Rebbe, è scandaloso: se vai da un povero, costui è gentile e per quanto può ti aiuta. Se vai da un ricco non ti guarda neppure; ecco cosa fa il denaro”.

Dice il rabbino: “Vai alla finestra, Roth. Che cosa vedi?”. “Vedo una donna che tiene per mano un bambino, poi vedo un’automobile che credo si diriga verso il mercato”.

«Bene. E adesso vai allo specchio: che cosa vedi?” “Rebbe, che cosa posso vedere? me stesso!”

E il rabbino: “Ecco come va il mondo: la finestra è di vetro e anche lo specchio è fatto di vetro. Però, non appena metti un po’ d’argento dietro la superficie, non vedi che te stesso”.