Libri della Memoria: “Giudei” di Gaia Servadio

Libri

di Redazione
In occasione del Giorno della Memoria, esce il nuovo romanzo di Gaia Servadio Giudei.

Febbraio 1903. Zaccaria e Samuele Levi, cugini e amici, vagano in calesse per la Lucchesia: Samuele è un fresco ingegnere che sogna di diventare impresario musicale, Zaccaria lavora nella banca di famiglia. A unirli è la passione per l’opera e per Giacomo Puccini che incontreranno, nemmeno l’avessero evocato, in una circostanza a dir poco avventurosa.

C’è molta musica, ma ci sono anche libri, viaggi, progetti, dolori immensi in questo romanzo che narra di due famiglie ebree molto diverse: i Levi – intellettuali, amanti dell’arte, innamorati dell’Italia e dell’italiano, felici abitatori di un piccolo paradiso in terra marchigiana ma sempre curiosi dell’altrove – e i Foà, torinesi e filosabaudi, fieri rappresentanti di una piccola borghesia chiusa e conservatrice.

È un matrimonio combinato a intrecciare storie e destini lungo un secolo intero: una guerra, poi l’altra e in mezzo le leggi razziali, nuove famiglie, nuovi bambini, le persecuzioni, il fronte, le partenze, le perdite. E la fatica di continuare a vivere nonostante, di reinventarsi in un mondo nuovo ma non troppo. I figli di Zaccaria con i loro bei nomi letterari, Ariel, Cielo, Miranda; la piccola luminosa orfana Giovanna; Kate, in fuga coraggiosa dalle bombe con i suoi bambini; Prospero, dalla resistenza alla politica: una folla di personaggi legati da parentele e affinità, qualche volta divisi da scelte che li allontanano. Ebrei, giudei, israeliti, esseri umani.

Gaia Servadio ha pubblicato una trentina di libri: tra gli altri i romanzi Tanto gentile e tanto onesta e Didone regina, l’autobiografia Raccogliamo le vele, il saggio I viaggi di Dio, le biografie Luchino Visconti, La donna del Rinascimento e Gioachino Rossini, una vita. È stata insignita del titolo di Cavaliere Ufficiale e poi di Commendatore al merito della Repubblica Italiana. Vive tra l’Umbria e Londra. Con Bompiani ha pubblicato L’italiano più famoso del mondo.

 

Gaia Servadio, Giudei, Bompiani, pp. 352, 19 euro, in libreria dal 27 gennaio 2021

Menu