Al Franco Parenti dal 20 giugno un ciclo di incontri su “La resistibile ascesa del nazionalpopulismo”

di Redazione
Nell’ambito degli incontri dell'”Accademia del Presente”, il Teatro Franco Parenti propone alcuni appuntamenti con Claudio Martelli sul tema “La resistibile ascesa del naizonalpopulismo”.

Mercoledì 20 giugno alle 20.30

La democrazia in ritirata: il liberismo globale e l’enigma della sovranità i

nterviene Ilaria Borletti Buitoni “La crisi dell’idea di Europa”

Mercoledì 27 giugno ore 20.30

Sinistra senza popolo, destra sociale, gentrification: Italia laboratorio o frullatore? interviene David Meghnagi “Il virus razzista e antisemita”. In questa intervista lo psicoanalista e assessore alla cultura dell’Ucei spiega in che cosa consiste il nuovo antisemitismo e quali sono le sue minacce.

Martedì 10 luglio ore 20.30

Oltre la notte: in difesa di un’Europa decadente interviene Philippe Daverio “La cultura ci salverà”

In forme e modi diversi in nome del popolo sovrano un numero crescente di stati, in tutti i continenti, ignora, rifiuta, calpesta quell’unicum tra le civilizzazioni umane costituito dalla democrazia liberale e dallo stato di diritto. Dalla Cina alla Tailandia, dall’Indonesia al Venezuela e alla Bolivia, dalla Brexit a America first, dal Front National alla Lega, da Podemos ai 5 Stelle, dal partito di Orban al culto di Putin l’autoritarismo e il nazional populismo promettono di abbattere le élites e di issare al potere gli uomini nuovi che porranno fine alle sofferenze del popolo. In Europa mentre riaffiorano razzismo e antisemitismo tornano di moda il sovranismo e il nemico è diventata la stessa Unione. L’eccezionalità dell’Italia è nella simultanea sconfitta della sinistra riformista e della destra liberale. Ora il governo populista è realtà. Quando lo diventerà anche l’opposizione?

Ingresso gratuito prenotando a: formazione@teatrofrancoparenti.com
02 5999 5232 via Pier Lombardo 14, Milano