Uscite didattiche per i ragazzi della Primaria, formazione e socialità

Scuola

A cura del team Infanzia Primaria

Dopo una lunga sospensione nel periodo del Covid, quest’anno, pur con tutte le precauzioni necessarie, finalmente le classi della Scuola Primaria hanno potuto tornare a organizzare le uscite didattiche, esperienze formative imprescindibili, momenti di costruzione di conoscenze e competenze, come anche di ricordi che rimarranno negli anni a venire.

Tutte le classi si sono potute così riappropriare degli spazi della città: prime, seconde, terza e quarte hanno partecipato agli spettacoli dello storico Teatro Trebbo, dove i bambini sono fruitori e anche attori, perché vengono coinvolti nell’azione teatrale, guidati dagli animatori; gli spettacoli ripercorrono argomenti affrontati anche in ambito scolastico: quest’anno sia di ambito scientifico, “H2O” e “2+2 – la matematica divertente”, sia di ambito letterario, “Pinocchio”. La terza e le quarte hanno anche visitato due mostre d’arte, quella su Monet a Palazzo Reale e quella su Chagall al Mudec, che ospita le opere del pittore esposte al Museo d’Israele a Gerusalemme. Le quinte, oltre al viaggio a Trieste già descritto in queste pagine, hanno svolto un’attività di orienteering in località Pasturo, provincia di Lecco, presso la “Casa delle guide Alpine della Lombardia”. Hanno incontrato degli esperti FISO e, dopo una lezione sull’orienteering, si sono dedicati ad attività e giochi di orientamento nei boschi.

Le quarte hanno  visitato, al Museo Archeologico di corso Magenta, una mostra sugli Egizi “Sotto il cielo di Nut”, che ha previsto anche un’attività laboratoriale: “I gioielli del Faraone”, con la creazione di un pettorale di rame, decorato con smalti colorati.

A fine anno le classi hanno organizzato uscite didattiche fuori città: le quarte hanno raggiunto il Parco della Fantasia di Gianni Rodari ad Omegna, dove hanno svolto attività di laboratorio e nel pomeriggio, con un battello di linea, le classi hanno raggiunto l’isola di San Giulio, ascoltando la storia de “Il barone Lamberto che visse due volte”. Sbarcati sull’isola, hanno cercato la casa del barone Lamberto, percorrendo a piedi tutta l’isola.

A conclusione del programma di Storia la terza si è recata al Parco della Preistoria, bimbi e bimbe hanno molto apprezzato il laboratorio del paleontologo.

I bambini e le bambine delle seconde concluderanno l’anno scolastico recandosi al Parco delle Cornelle. L’uscita didattica sarà articolata in una visita guidata del Parco e un laboratorio tattile che si svolgerà nell’aula didattica, dove i bambini e le bambine potranno modellare col gesso le impronte di alcuni animali. Verrà fatta un’introduzione al processo di Evoluzione che sarà ripreso e approfondito durante il prossimo anno scolastico.

Le prime hanno passato una giornata a contatto con gli animali della Fattoria Pasquè, vicino a Varese, dove i bambini e le bambine hanno potuto coccolare conigli, pulcini e cavie, nutrire mucche e capre, vedere da vicino animali che i bambini di città non hanno molte occasioni di incontrare, asini, cavalli, maiali e perfino dei lama!

 

 

Menu