Il 6 ottobre all’Università Statale l’AME parla di scienza ed etica della cura

L'Università Statale di Milano

L’Università Statale di Milano

Scienza ed etica della cura
giovedì 6 ottobre

Ore 15.00, presso l’Università statale di Milano, via Festa del Perdono 7,  Convegno “Responsabilità della scienza e etica della cura: la lezione della Shoah e le nuove frontiere della bioetica”.

Giovedi 6 ottobre 2016  h 15-19     Sala di Rappresentanza del Rettorato
Università Statale  Via Festa del Perdono, 7 20122 MILANO

Convegno organizzato in occasione dell’apertura della mostra “Medicina e Shoah” (Atrio dell’Aula Magna 6 ottobre-2 novembre 2016)

“Responsabilità della scienza e etica della cura: la lezione della Shoah e le nuove frontiere della   bioetica”

Introduzione del Rettore prof. Gianluca Vago
Saluti del presidente dell’Associazione Medica Ebraica dott. Giorgio Mortara
Saluti del direttore del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea ( CDEC) Prof.  Gadi Luzzatto-Voghera

Chair: Laura Boella (Università di Milano)

I  Dalla Shoah alla bioetica
h. 15,30  Michele Sarfatti (CDEC), “Le dimensioni della Shoah”
h. 16        Marcello Pezzetti (Direttore Fondazione Museo della Shoah), “ Dalla T4 alla Shoah. Uno sguardo all’interno dello stato razziale nazista”
h. 16,30  Gilberto Corbellini (Università Roma Sapienza), “Eugenica e Shoah nell’immaginario della  bioetica”

II La scienza che si prende cura
h. 16,45 Amedeo Santosuosso (Università di Pavia): Continuità e discontinuità dell’eugenica nazista

h.  17,15 Giuseppe Testa (Università di Milano), “Medicina di precisione e dimensioni della cura: sfide e opportunità”

h 18 Interventi del pubblico

Menu