Personaggi e Storie

Per Oriana Fallaci

Personaggi e Storie


questo è forse oggi il destino della laicissima Oriana, che però amava il suono delle campane di Firenze. Niente e così sia è stato il primo libro-Fallaci che lessi – 12enne – e che mi fece capire come la Storia, la guerra – in quel caso il Vietnam – gli uomini, siano eventi, creature, estremamente più complessi di quanto sembri sui libri di scuola.

Ma era soprattutto la sua scrittura che amavo, il suo ritmo perfetto, la lucidità essenziale, una lunga lama d’acciaio che affonda nella realtà con precisione.

Avram Goren Goldstein

Personaggi e Storie


E’ mancato a Milano, il 26 novembre, Avram Dolphy Goren Goldstein. Al compimento dei suoi cento anni, nel luglio 2005, il Bollettino gli aveva dedicato un ritratto che riproponiamo ai nostri lettori. Quando a 96 anni

Tariq Ramadan

Personaggi e Storie


è considerato da molti un eminente filosofo e studioso dell’Islam. Nel 2000 la rivista Time lo segnalò come una delle figure più importanti del nuovo secolo. Me è anche uno dei personaggi più controversi specialmente nell’era post-11 settembre. Riformatore

Il Nobel Robert Aumann

Personaggi e Storie


Il premio Nobel per l’economia è andato a un altro scienziato israeliano.
Il riconoscimento è stato conferito a Stoccolma a due scienziati – uno l’israelo-americano Robert J. Aumann e l’altro l’americano Thomas C.Schelling – per le loro “game theories”, teorie del

Jonathan Bassi,

Personaggi e Storie


il regista della grande operazione di Gaza a Milano fra la gente. Rispondendo all’invito dell’Associazione Italia-Israele molte persone hanno ascoltato il resoconto di questo

Menu