Da sinistra Naftali Bennett e Vladimir Putin

Putin chiede scusa a Bennett per i commenti di Lavrov su Hitler ebreo

Mondo

di Redazione
In una telefonata avvenuta giovedì 5 maggio, il presidente russo Vladimir Putin si è scusato con il primo ministro Naftali Bennett per i commenti incendiari fatti dal Ministro degli Esteri russo Lavrov. Lo riporta il Times of Israel.

I commenti del ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov secondo cui Adolf Hitler aveva “sangue ebreo” e il successivo avanti e indietro tra Israele e Russia, hanno segnato la peggiore riacutizzazione tra i paesi da quando la Russia ha invaso l’Ucraina.

“Il primo ministro ha accettato le scuse del presidente Putin per i commenti di Lavrov e lo ha ringraziato per aver chiarito il punto di vista del presidente sul popolo ebraico e sulla memoria dell’Olocausto”, ha affermato l’ufficio di Bennett.

Il Cremlino ha detto che Putin ha parlato con Bennett della “memoria storica”, dell’Olocausto e della situazione in Ucraina, senza menzionare le scuse.

Bennett ha anche chiesto a Putin di “esaminare le opzioni umanitarie” per l’evacuazione della città ucraina di Mariupol. “La richiesta è arrivata a seguito della conversazione di Bennett con il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, ieri”, ha detto l’ufficio di Bennett.

Giovedì Putin ha anche inviato un messaggio al presidente Isaac Herzog per “congratularsi” con lui per il Giorno dell’Indipendenza di Israele.

“Sono fiducioso che le relazioni russo-israeliane basate sui principi di amicizia e rispetto reciproco continueranno a svilupparsi a beneficio dei nostri popoli e a favore del rafforzamento della pace e della sicurezza in Medio Oriente”, ha affermato Putin, secondo l’ufficio di Herzog.

I legami tra Israele e Russia si sono inaspriti in seguito all’affermazione del ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov secondo cui Adolf Hitler aveva origini ebraiche, nel tentativo di spiegare i tentativi di Mosca di “de-nazificare” l’Ucraina, il cui presidente, Volodymyr Zelensky, è ebreo.

Israele, insieme a molte nazioni occidentali, ha duramente criticato Lavrov per i commenti fatti domenica in cui affermava che “anche Hitler aveva sangue ebreo” e che “alcuni dei peggiori antisemiti sono ebrei”.

(Foto: Bennett a colloquio con Putin a Sochi nel 2021. Foto di repertorio . Ag. Sputnik)

Menu