Ultraortodossi a Londra

Londra: donna cerca di accoltellare bambini ebrei

di Nathan Greppi
Domenica 17 giugno una donna di 47 anni è stata arrestata a Londra per aver tentato di inseguire un gruppo di giovani ebrei brandendo un coltello, e urlando “voglio uccidervi tutti, voi ebrei!”. Secondo il Jerusalem Post, i fatti si sono svolti a Stamford Hill, un quartiere di Londra avente un’alta concentrazione di ebrei ortodossi. Circa 15 persone tra gli 8 e i 15 anni stavano tornando a casa da una sinagoga locale dopo le preghiere.

La polizia è stata avvertita da Shomrim, il gruppo di vigilanza del quartiere. La donna è stata arrestata e spedita momentaneamente in una clinica psichiatrica.

Negli ultimi anni il Regno Unito ha assistito a un considerevole aumento dell’antisemitismo: nel 2017 sono stati 1384 i crimini denunciati, tra aggressioni fisiche, verbali e vandalismo nei cimiteri, mentre nel 2016 erano 1309.