Il vicino “americano”

Mondo

Il passato non è mai passato per Nathan Gasch, sopravvissuto ad Auschwitz. Si è infatti trovato come vicino di camera, nella casa di riposo dove è ricoverato a Mesa in Arizona, negli Usa, il polacco Martin Hartmann, 88 anni, suo carceriere nel lager di Sachsenhausen. Hartmann non esitava a tenere in camera la sua foto da giovane con la divisa da SS, nonostante pendesse sulla sua testa un mandato di cattura per crimini di guerra emesso dalla Germania. Hartmann è ora stato espulso, anche se era ormai cittadino americano.

Menu