sinagoga di Praga

Dopo il furto nazista, un antico rotolo di Torah torna alla sinagoga di Praga

Mondo

di David Fiorentini
Un rotolo di Torah rubato dai nazisti a Praga durante la Seconda Guerra Mondiale è tornato ad essere usato per la festività ebraica di Simchat Torah. Lo rivela il Times of Israel.

Memorial Scrolls Trust, un’organizzazione non-profit con sede a Londra che conserva rotoli di Torah e altre scritture, ha reso noto che avrebbe trasferito lo scritto n. 1052, presso la sinagoga di Ec Chaim, una comunità ebraica progressista nella capitale ceca.

Il rotolo, scritto nel 1890 a Brno, fu sequestrato nel 1942 e spedito al Museo Ebraico Centrale, un’istituzione creata per esporre le migliaia di oggetti liturgici saccheggiati nella regione. Dopo la guerra, l’ente è stato convertito nel Museo Ebraico di Praga, gestito e custodito dalla comunità ebraica locale. 

Il 27 settembre, la comunità di Ec Chaim ha celebrato con una grande festa il ritorno del rotolo, alla presenza di varie figure di spicco dell’ebraismo progressista europeo, tra cui Leslie Bergman, l’ex presidente dell’Unione Europea per l’Ebraismo Progressista.

Menu