Ai Figli della Shoah la riconoscenza della Provincia di Milano

Italia

L’Associazione Figli della Shoah, nell’ambito del Premio Isimbardi, è stata insignita del Diploma e della Targa di Riconoscenza dalla Provincia di Milano con la seguente motivazione: ” L’Associazione riunisce gli ebrei sopravvissuti alla deportazione nazifascita, i loro famigliari e coloro che negli anni si sono impegnati affinché il ricordo della Shoah e dello sterminio di sei milioni di esseri umani sia sempre vivo, soprattutto nella nuove generazioni. L’Associazione organizza mostre e incontri con gli studenti conferendo un forte valore educativo e una grande valenza morale alla Testimonianza dei sopravvissuti. Tra i tanti progetti ideati e realizzati dall’Associazione si ricorda quello  per la realizzazione del  Memoriale della  Shoah di Milano presso la Stazione Centrale di Milano”.

Istituita dalla Provincia di Milano nel 1953, la “Giornata della Riconoscenza”  conferisce  un riconoscimento a cittadini e associazioni del mondo culturale, sociale, artistico, economico, sportivo, legati al territorio del milanese e che si siano distinti nella propria attività a favore delle comunità.

La premiazione è avvenuta mercoledì 12 marzo al teatro Dal Verme di Milano, durante una cerimonia in cui il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, ha consegnato le medaglie d’oro, le targhe e i diplomi della Riconoscenza con la motivazione ad associazioni del mondo culturale, sociale, artistico, storico, sportivo, a cittadini benemeriti legati al territorio milanese, che si sono distinti con iniziative e attività a favore della comunità. Durante la cerimonia è stato assegnato anche  il Premio Enzo Baldoni 2014 dedicato ai reporter italiani caduti sui fronti di guerra.

Menu