Una dozzina Italiana: ecco una lista dei migliori ristoranti italiani in Israele

Israele

di Nathan Greppi

Domenica 26 Marzo, su Ynetnews, è stata pubblicata una lista scritta dal giornalista e gastronomo Buzzy Gordon, che ha elencato in ordine alfabetico quelli che secondo lui sono i 12 migliori ristoranti italiani in Israele, specificando per ciascuno l’indirizzo, il numero di telefono e se sono kasher o meno. Ha aggiunto che tutti e 12 hanno menù in inglese e offrono pranzi a prezzi scontati da domenica a giovedì. E infine, prima di descriverli uno a uno, ha augurato un caloroso Buon appetito! in italiano ai lettori.

La riproponiamo qui su Mosaico: chissà che a qualche nostro lettore non venga la nostalgia del cibo italiano mentre si trova in Israele!

Crema di funghi di Alfredo
Crema di funghi del ristorante Alfredo a Petah Tikva

Alfredo: In questo ristorante di Petah Tikva si recano tutti i giorni sia gli impiegati dell’industria hi-tech locale sia i membri della comunità ortodossa. È aperto sette giorni su sette, e offre business lunch a un prezzo minimo di 49 shekel (circa 12,5 euro).
Il menù include zuppe, insalate, pasta, piatti di pesce e vari tipi di pizze, oltre ad antipasti a base di verdure e fritti misti. Ma il ristorante è noto soprattutto per le sue zuppe di cipolla e la crema di funghi, servita dentro ciotole fatte di pane. Il menù in inglese, tuttavia, non include i dessert, che si trovano solo sul menù in ebraico e includono numerosi dolci al cioccolato.
Kasher: Sì.  
Indirizzo: Em Hamoshavot 94, Petah Tikva.  
Telefono: 03 923 0643

Cicchetti: Sia ristorante che bar, questo posto offre numerosi cocktail e aperitivi, con marche di vino e birra provenienti da tutto il mondo. Oltre a vari primi, secondi e dessert classici, Cicchetti offre piatti unici da dividere in due che includono verdure grigliate, formaggi e bruschette, oltre ai carciofi alla romana e quelli che Gordon definisce i migliori arancini della città.
Kasher: No.  
Indirizzo: Via Yehuda HaLevi 58, Tel Aviv.   
Telefono: 03 685 3499

Cielo: Questo ristorante di Gerusalemme, che esiste da 25 anni, è considerato un luogo perfetto per cene romantiche. Qui i pasti iniziano con bruschette e focacce fatte in casa, per poi passare a sei diversi piatti di carne, lasagne e cannelloni, per poi concludere il tutto con un tiramisù o una crema al mascarpone.
Kasher: No.  
Indirizzo: Via Ben Sira 18, Gerusalemme.  
Telefono: 02 625 1132

Francheska: Questo ristorante, con 16 anni di vita alle spalle, è ritenuto uno dei migliori di Rishon LeZion. Qui, tutti i piatti vengono con una ciabatta di pane fatta in casa, e sono abbastanza grandi da poter essere divisi, e nel caso delle insalate anche da 4-5 persone. La pasta secca viene importata dall’Italia, mentre i ravioli sono fatti in casa. Tra le portate principali ci sono nove piatti di pesce, cinque di manzo, due di pollo, due di pasta e un risotto. I business lunch hanno un prezzo base di 66 shekel (16,84 euro esatti).
Kasher: No.  
Indirizzo: HaTayelet, Rishon LeZion.  
Telefono: 053 944 1354

Italkiya Bapishpishim: Questo posto, situato vicino al Mercato di Yafo (il cosiddetto Mercato delle Pulci, Shuk haPishpishim), presenta innumerevoli marche di vino, sette pizze, dieci piatti di pasta e diversi piatti di carne, pesce e verdure. A questi si aggiungono dessert a base di tiramisù e panna cotta.
Kasher: No.  
Indirizzo:Olei Tziyon 16, Yafo.  
Telefono: 03 682 9678

Kofinas: Situato all’interno di un Moshav vicino a Netanya, in origine questo ristorante offriva vari piatti dei paesi mediterranei, perlopiù balcanici, e solo di recente ha visto prevalere i piatti italiani su tutti gli altri. Il menù include dodici antipasti, quattro insalate, sei piatti di pasta e otto secondi di carne o pesce. A questi si aggiungono otto varietà di pizza. Gordon consiglia in particolare l’Orto mozzarella, un antipasto a base di peperoni e mozzarella, il pesce crudo e il Filetto Francesca, mentre tra i dolci elogia soprattutto la cheesecake e il calzone alla nutella.
Kasher: No.
Indirizzo: Via HaShibolim 3, Moshav Tzur Moshe.
Telefono: 09 772 2672

Lo spaizo esterno del ristorante La Piazza a tel Aviv
Lo spazio esterno del ristorante La Piazza a Tel Aviv

Piazza: Questo ristorante dalle mura di vetro possiede un cortile molto verdeggiante dove si possono gustare molte varietà di vini e cocktail. Inoltre, nel menu ci sono due pagine intere sulla pasta e nove pizze, mentre tra i secondi predominano i piatti a base di pollo. Tra i dolci, invece, sono annoverati il tiramisù, la creme brulée, il mascarpone e una cheesecake abbastanza grande da poter essere divisa in due.
Kasher: No.  
Indirizzo: Via Dizengoff 99, Tel Aviv.  
Telefono: 03 527 4488

Shine: Questo posto, il cui nome completo è Cafe Shine, ha iniziato la propria esistenza 14 anni fa come semplice bar, per poi passare quattro anni fa alla cucina italiana, oltre a includere alcuni piatti vegani. Tra i piatti italiani si trovano l’insalata caprese, dai 10 ai 15 piatti di pasta fatta in casa, mentre tra gli alcolici vi sono numerosi vini importati dall’estero e una sangria che preparano loro di persona.
Kasher: No.
Indirizzo: Via Shlomo Hamelekh, Tel Aviv.
Telefono: 053 938 1400

Silo: Lo stile di questo ristorante di Holon viene definito in ciò che chiama “Meditaliano”, e offre numerosi buffet a base di verdure, funghi, mousse con tahina e polenta. Si trovano inoltre nove antipasti, sei pizze, sei piatti di pasta, tre secondi di pesce, uno di pollo e uno di manzo. Tra i dessert, oltra ai dolci già visti negli altri ristoranti, si possono gustare la basbousa, tipico dolce mediorientale, e il gelato al pistacchio.
Kasher: No.
Indirizzo: Shderot Yerushalayim 210, Holon.
Telefono: 03 573 3315

Varietà di piatti da Uno
Varietà di piatti da Uno

Tito: Qui la cucina, più che all’Italia di oggi, si rifà a quella della comunità italoamericana. Vi si trovano piatti che possono essere divisi anche da otto persone a seconda delle dimensioni. Qui anche i cocktail sono fatti per essere divisi, anche se ovviamente si possono ordinare anche individualmente. E oltre ai piatti normali, c’è anche un menù per bambini. Tra i loro piatti forti sono annoverate le pappardelle ai funghi e l’Osso Buco Milanese. I dessert vengono portati come torte intere da essere divise da 6-8 persone.
Kasher: No.
Indirizzo: Derekh Rabin 53, Givatayim.
Telefono: 03 631 7080

Uno: Situato vicino al Museo di Tel Aviv, questo è uno dei più prestigiosi ristoranti italiani kasher del paese. Anche qui si trovano numerosi piatti di pesce, insalata, pasta e zuppe, oltre a un piatto di polenta.
Kasher: Sì.
Indirizzo: Via Weizmann 2, Tel Aviv.
Telefono: 03 693 2005

Menu