Apple cerca personale in Israele

Ingegneri, hardware e software, ma non solo: sono quasi 19 le posizioni richieste dal Apple per la sua nuova sede in Israele.
A quanto riportato dal sito Ynet.com la maggior parte dei posti di lavoro si trovano ad Herzilya – sede di Anobit, la startup israeliana acquisita da Apple alla fine del 2011 per 490 milioni di dollari. Un altro piccolo numero di posizioni è aperto invece per il centro di sviluppo e ricerca che il gigante dell’informatica di Cupertino sta per aprire ad Haifa.

A quanto risulta la ricerca di personale in Israele da parte di Apple è cominciata già nei mesi di febbraio-marzo e da allora, di settimana in settimana, sono stati pubblicati sempre nuovi profili di personale da assumere. Secondo Ynet.com le offerte di lavoro pubblicate quest’ultimo mese, sono le più numerose e lasciano intravedere l’apertura a breve del nuovo centro ricerche  Apple in Israele.