La Bsisa, ricetta tripolina per il 1° di Nissan

di Rossella Vaturi Tammam
È usanza tripolina di buon augurio che la nonna o la mamma di famiglia prepari la Bsisa per il primo di Nissan, mese in cui si celebra Pesach. Si usa farla anche prima di un matrimonio o per l’inaugurazione di una casa e per qualsiasi evento gioioso in genere. Prima di cena si versa un po’ di olio di oliva sulle dita dei componenti della famiglia; con le dita unte si tiene la chiave di casa o la fede nuziale, si gira la Bsisa e si mangia la polvere che rimane attaccata alle dita. In alcune famiglie è usanza lasciare la chiave o l’anello per tutta la notte nella Bsisa.

(Ricetta tratta da Di casa in casa, sapori kasher dal mondo in Italia, edito dalla Women’s division del Keren Hayesod. Per acquistare il libro: www.khitalia.org).

INGREDIENTI

200 g di farina integrale
50 g di farina
1 pugno di mandorle
1 pugno di nocciole
4 datteri
2 cucchiai di semi di finocchio
2 cucchiai di semi di coriandolo
100 g di zucchero
olio d’oliva

PROCEDIMENTO

Tostare tutti gli ingredienti separatamente. Poi tritarli e mescolarli con lo zucchero. Prima di mangiare aggiungere olio di oliva.

(Foto: fonte Facebook)

Menu