Blintzes di formaggio

Questa settimana festeggeremo Shavuoth, la festa del Dono della Torà sul Monte Sinai. Durante questa festa è tradizione preparare piatti a base di latte.  Secondo un midrash, Mosè, sceso dal Monte Sinai con le Tavole della Legge, fu sconvolto nel vedere gli uomini ballare intorno al Vitello d’oro. Le donne invece avevano rifiutato di partecipare a questo atto di idolatria. Per ricompensarle, Mosè ordinò che in quel giorno si riposassero dal complesso lavoro culinario che richiede la preparazione della carne. Cucinarono un piatto a base di latte, ma come si vedrà non fu una cosa molto semplice…

Sebbene si possano usare anche altri ripieni, i blintzes tradizionali degli ashkenaziti sono quelli di formaggio preparati per Shavuot, perché il bianco del formaggio rappresenta la purezza della legge di Mosè.

Se la forma è allungata, invece che a ventaglio, e i blintzes sono messi uno accanto all’altro, simboleggiano i rotoli della legge portati dal Sinai.

Per 4 blintzes:

150 g di farina, 1 cucchiaio di zucchero, 3 tuorli, 50 g di burro sciolto, 150 ml di latte, 150 ml di acqua fredda, olio per friggere, burro per friggere. Per il ripieno: 1 kg di formaggio cremoso, 4 cucchiai di panna acida più altra per servire, 2 tuorli, 3 cucchiai di zucchero,1 cucchiaino di essenza di vaniglia.

Setacciate la farina e lo zucchero in una ciotola e fate la fontana. Metteteci i tuorli e il burro e amalgamate alla farina. Aggiungete il latte e l’acqua un poco alla volta e mescolate bene, fino a ottenere una pastella omogenea. Se necessario filtrate per eliminare i grumi o frullate il tutto per un minuto a forte velocità. Coprite e fate raffreddare in frigorifero per un paio d’ore o anche per una notte intera.

Mescolate tutti gli ingredienti del ripieno e mettete da parte.

Ungete una padella con un po’ di olio e riscaldatela a fiamma media. Quando l’olio è ben caldo, toglietela dal fuoco e versate 4 cucchiaiate di pastella al centro della padella. Inclinate in tutte le direzioni in modo che la pastella si distribuisca uniformemente. Rimettete la padella sul fuoco per 1 minuto finché il blintz è cotto e girate con una spatola. Cuocete l’altro lato del blintz per 30 secondi. Mettetelo in una pirofila e tenetelo al caldo mentre preparate gli altri.

Spalmate un abbondante strato di ripieno su ogni frittella, piegate a metà e poi ancora a metà, a forma di ventaglio. Rosolate i blintzes nel burro e servite con panna acida o marmellata.

Menu