Gli Accordi di Oslo del 1994

Gli accordi di pace di Oslo presto sul piccolo schermo in un nuovo film firmato Spielberg

di David Zebuloni
Dopo aver acquistato i diritti di importanti serie tv israeliane quali Our boys e Valley of tears, il colosso americano HBO decide di produrre lui stesso un film con gli attori israeliani più conosciuti e amati di sempre. Il nuovo progetto cinematografico prende il nome di Oslo e possiamo già immaginarci di cosa tratterà: lo storico accordo di pace tra Itzhak Rabin e Yasser Arafat (nella foto la storica stretta di mano fra i due).

Come riporta il Deadline, la sceneggiatura è stata scritta dal vincitore del Tony Award, J.T. Rogers, e la trama è basata sulla storia vera dei negoziati avvenuti tra due amici/nemici implacabili quali Rabin e Arafat. Presto potremo vedere infatti sul piccolo schermo i loro colloqui segreti, nonché scoprire delle amicizie improbabili e conoscere più da vicino l’impegno di un piccolo gruppo di israeliani, palestinesi e una coppia di norvegesi che hanno portato agli accordi di pace di Oslo del 1993.

Il cast è composto da star americane quali Ruth Wilson e Andrew Scott, ma anche da attori israeliani e arabi nei ruoli dei massimi esponenti coinvolti nell’accordo, appartenenti rispettivamente alle due fazioni. Gli attori più amati di Fauda, Shtisel e Unorthodox uniscono le forze e si incontrano dietro le quinte di Oslo. Tra i tanti ritroveremo Itzik Cohen (Captain Ayub in Fauda), Jeff Wilbusch (Moishe Lefkovitch in Unorthodox), e i leggendari Dov Glikman e Sasson Gabai (rispettivamente Shulem e Nukhem, i due anziani e melodrammatici fratelli in Shtisel). Quest’ultimo, Sasson Gabai, reciterà il ruolo del compianto Shimon Peres, uno dei grandi protagonisti dell’accordo di pace firmato ad Oslo. “In tanti hanno recitato e imitato Peres negli anni”, ha commentato Gabai alle telecamere di Kan11. “Io invece cercherò di non imitarlo. Ovviamente parlerò come parlava lui e cercherò di assomigliargli quanto più, ma non voglio che il mio personaggio risulti una caricatura. Porterò sullo schermo il mio personale Shimon Peres”.

Dietro la regia e la produzione di Oslo vi sono niente meno che Steven Spielberg, Mark Platt e David Litvak. Le riprese hanno luogo a Praga, ma come annunciato dalla stessa HBO l’emergenza Covid sembrerebbe ostacolarle. Con lunghe pause tra un giorno di ripesa e l’altro, ancora non è stata annunciata una data precisa di lancio, ma secondo voci indiscrete pare che dovremo aspettare il prossimo anno prima di poter riscoprire le avvincenti vicende di Oslo sul piccolo schermo.