Documentario sui Giusti fra le nazioni

Presto online una serie di film sui Giusti tra le nazioni

di Nathan Greppi
Proiettare una volta alla settimana un documentario sulle storie dei giusti che salvarono gli ebrei durante la Shoah: questa è l’iniziativa annunciata dal JFR (Jewish Foundation for the Righteous), organizzazione che si occupa di sostenere economicamente i giusti in momenti di difficoltà e divulgarne le storie a scopo educativo. Secondo Algemeiner i documentari, prodotti proprio dal JFR, verranno proiettati sulla loro pagina Facebook ogni lunedì, dal 27 luglio al 24 agosto.

Come ha spiegato Stanlee Stahl, vicepresidente del JFR, l’idea nasce con l’intento di sensibilizzare il pubblico sui pericoli legati all’antisemitismo, più attuali che mai: “Le piattaforme social come Facebook sono diventate un ricettacolo di insulti antisemiti, perciò riteniamo che non vi sia posto migliore per portare a conoscenza grandi storie di uomini e donne di ogni estrazione sociale che, correndo un grosso rischio per sé stessi e le loro famiglie, hanno sovrastato l’odio salvando degli ebrei.”

I documentari che saranno proiettati sono stati girati dallo staff del JFR tra Israele, l’Europa e il Nord America, e ciascuno è incentrato sulla storia di un giusto: Melpomeni Gianopoulou (Grecia), Roddie Edmonds (Knoxville, USA), Krystyna Jakubowska (Polonia) e Helena Weglowska (Polonia). Inoltre, la serie si concluderà con un documentario su Roman Kent, superstite della Shoah e presidente del JFR.

I film sono già stati presentati in passato nelle scuole o in festival del cinema. Questa è la prima volta che saranno resi disponibili a un pubblico di massa. Per chi volesse vederli cliccare qui.

Menu