Segulat Israel: pensiero ebraico su temi attuali

Libri

di R. I.

Il numero 14 della rivista biennale Segulat Israel comprende una serie di articoli di grande impegno e interesse attuale. Rav Riccardo Di Segni ha analizzato un responso della fine del 1700 di rav Laudadio Sacerdote di Modena sull’inoculazione per il vaiolo che mette in luce come un chakhàm arrivi a una decisione usando fonti talmudiche su un argomento per il quale non esistevano responsi precedenti. Rav Scialom Bahbout, facendo uso delle sue conoscenze scientifiche e halakhiche, ha scritto sui problemi connessi all’uso dell’elettricità di sabato e sull’importanza del sabato. Rav Gianfranco Di Segni ha scritto un saggio di importanza fondamentale che spiega cosa sia il ben ha-shemashòt, il periodo che va dal calar del sole all’inizio della notte, citando le fonti talmudiche e le posizioni halakhiche dei commentatori post-talmudici fino ai nostri giorni. Rav Ariel Di Porto ha contribuito con un articolo d’importanza anche storica sull’argomento dello “eruv”, e Rav Alberto Somekh ha scritto sull’argomento delle trasgressioni commesse a fin di bene. Michele Wagner Cogoi ha contribuito con un articolo ispirato dagli scritti del Chatàm Sofer; Donato Grosser ha scritto un articolo sull’arte nella Halakhà e un secondo articolo su un aspetto della proibizione di prestare a interesse. Infine, un nuovo collaboratore, Rav Elchanan Klagsbald di Anversa ha inviato un articolo intitolato la “Scintilla Interiore”, tradotto in italiano da sua moglie, Deborah Cohenca, figlia dei compianti Emanuele e Bona Cohenca di Milano.

Segulat Israel è stata fondata nel 1993 per dare continuità all’opera di educazione ebraica promossa oltre cent’anni fa da Alfonso Pacifici. È la sola rivista che offra articoli in italiano su argomenti di Torà con particolare accento sulla tradizione ebraica italiana. Fin dall’inizio delle pubblicazioni, gli articoli sono stati rivisti e corretti da rav Joseph Pacifici zz’l, figlio di Alfonso Pacifici e decano del rabbinato italiano. Con grande dolore per tutti coloro che lo hanno conosciuto, rav Pacifici è deceduto all’inizio di novembre a Modi’in Illit all’età di 93 anni. La rivista è sostenuta da generosi contributi volontari e viene distribuita in Italia, nello Stato d’Israele e nel resto del mondo.

AA.VV, Segulat Israel, stampata a Roma nel mese di dicembre 2021, pp. 150.

Per informazioni: Donato Grosser, grosserconsulting@gmail.com

Menu