Mantova letteraria

Libri

Anche quest’anno, per l’undicesima volta, dal 5 al 9 settembre Mantova si trasforma nella città delle lettere, della musica e delle arti, e la sua splendida cornice storica, dove è rimasto intatto fino ad oggi il fascino voluto dai Gonzaga, è pronta ad accogliere, tra piazze, teatri, palazzi e giardini, i protagonisti della letteratura internazionale, nel corso dell’XI Festivalletteratura, evento seguito ogni anno da migliaia di appassionati lettori ed importante punto di riferimento del mondo culturale.

La grande kermesse letteraria offrirà cinque giorni di incontri, colazioni, serate e passeggiate con i più grandi scrittori ed intellettuali del nostro tempo, senza dimenticare il cinema, il teatro, la musica e le iniziative dedicate ai bambini.

Nel ricco programma del festival non mancano gli appuntamenti eccezionali, come la passeggiata nel Bosco Fontana, prevista per sabato 8 settembre alle 10, in compagnia del grande scrittore israeliano David Grossman, noto autore di romanzi, saggi, interventi giornalistici e opere per ragazzi che, secondo il suo desiderio, converserà con i lettori nel corso di una mattinata trascorsa camminando nel verde scenario del parco.

Haim Baharier, filosofo ed allievo di Emmanuel Levinas, tra i maggiori esponenti del pensiero ebraico in Italia, affronterà gli “estremismi” della religione, dalla tolleranza all’ortodossia ma anche dall’eresia all’integralismo, nei due incontri “Lacerati dal sacro, uniti dalla santità”, in programma per sabato 8 alle 21.15 e domenica 9 alle 15.15 nella chiesa di Santa Paola.

Per celebrare il grande intellettuale torinese Primo Levi, dopo 20 anni dalla sua scomparsa, nove “insegnanti” d’eccezione, tra cui lo storico e saggista David Bidussa e l’artista, poeta e scrittore Stefano Levi Della Torre, incontrano il pubblico in “Scuola Levi”, da venerdì a domenica 9 alle 10.30 presso l’Archivio di Stato, mentre il tema del conflitto d’identità viene invece discusso da Gad Lerner nel corso del dialogo con Moshin Hamid, autore del best seller “Il fondamentalista riluttante”, storia di un giovane pakistano, analista finanziario a New York, che vede crollare parte delle sue convinzioni con le Torri Gemelle.

È possibile scaricare o consultare il programma completo di tutti i cinque giorni del festival da questo link

Menu